31 agosto 2007

Australia: Gesu' Cristo come bin-Laden e la Madonna con il burqa.

Un dipinto di Osama bin-Laden rappresentato come Gesu' Cristo e una statua della Madonna con un burqa, sono stati esposti ad un concorso d'arte religiosa a Sydney in Australia.
L'articolo

Se fosse stato Maometto, i musulmani avrebbero gia' bruciato tutto e massacrato gli "artisti"
L'Occidente si sta suicidando.
Ottimi commenti qui e qui

Meno della meta' degli scienziati appoggiano la teoria del global warming

Un documento pubblicato dal U.S. Senate Committee on Environement and Public Works.
L'articolo
Ed e' ora di smetterla con questo allarmismo ridicolo.

Le foto segrete dei talebani.

Delle foto clandestine di giovani talebani, scoperte dal giornalista Thomas Dworzak durante la caduta del regime afgano dei Talebani nel 2002.

Talebani truccati, che si tengono per mano, con le scarpe da donna? Yeaah baby!
h/t: The Jawa Report

30 agosto 2007

Evoluzione della specie


Dal sito "El Ciuco Rubro"

Errori e orrori della classe dirigente

di Maurizio Belpietro
Mi dicono che anche i grandi elettori del governo di centrosinistra non ne possano proprio più di Prodi. L’avevano scelto convinti che lui fosse il solo capace di tenere insieme la scombinata compagnia di giro che sorregge il governo. Ma, dopo poco più di un anno, banchieri e imprenditori che progettarono il passaggio a sinistra del Paese si sono accorti che con Romano non si va da nessuna parte. L’unico posto in cui il presidente del Consiglio pare in grado di trascinarci è sul viale del tramonto.
L'articolo

Amato: Incendi? La mafia non c'entra

Non c’è la mano della criminalità organizzata dietro i roghi che hanno infiammato la penisola. Ci sono invece altre cause, tutte ancora da affrontare: l’abbandono del territorio, la scarsa coscienza ambientale di chi ci vive, l’incuria e anche l’inadempienza degli enti locali, dai Comuni alle Regioni.
L'articolo

Premio "islamofobia": Ed il vincitore e'?

Una moschea dello stato di Victoria in Australia progetta di conferire un premio "islamofobia" ai politici, giornalisti, artisti, leaders, considerati ostili verso l'islam o i musulmani.
L'articolo
h/t: Theodore's World

Global Warming: Un dettaglio inconveniente.


"Invece di tagliare meno alberi ed utilizzare meno legno, ....bisognerebbe promuovere la crescita degli alberi e l'utilizzo del legno."
Dr. Patrick Moore, co-fondatore di Greenpeace
L'articolo

Oggi voglio detestare il popolo degli italiani...

Voglio dire qualcosa di amaro e di cattivo - cioè di reale - sulla casta, gli sprechi, le magnerie, le ruberie, il dagli al politico, morte ai ladri e così via.
Basta leggersi Manzoni, pessimo romanziere ma ottimo sociologo: è l’eterno ritratto del popolo italiano, pigro, rabbioso, amante dei privilegi sindacali, dei ponti, delle scuole facili, delle pensioni infantili, delle greppie per le quali vota volentieri altrimenti le greppie non esisterebbero. Il difetto, amici cari, è nel manico.
E’ nell’Italia e negli italiani.
L'articolo

Video censurato dell' UDC Svizzera

Il partito svizzero di centro destra, l'UDC, ha dovuto ritirare dal suo sito internet il clip elettorale chiamato "cielo e inferno".
L'articolo

In nome della liberta' di espressione, che vale solo per i sinistri ma non per la destra..., ecco il video:

h/t: Ticino Libero

29 agosto 2007

Ahmadinejad: Sarkozy non sa di cosa parla..

Il President iraniano Mahmoud Ahmadinejad ha dichiarato ieri di ignorare gli ultimi commenti del Presidente francese Nicolas Sarkozy dicendo che e' "inesperto" e che non sa di cosa parla.
L'articolo

Quando vedra' puntati gli Exocet sul suo palazzo, forse cambiera' idea....

Eurabia: Inglesi i piu' sospettosi


Secondo un sondaggio del Financial Times , sono gli Inglesi ad essere i piu' sospettosi nei confronti dei musulmani.
L'articolo

Università: la "casta" proletaria degli ex baroni


Come tutte le caste anche quella dei professori universitari è il risultato della mancata mobilità ed apertura del sistema istituzionale. Di conseguenza essa riflette i pochi pregi e i molti difetti di un sistema nel quale non esiste la concorrenza. Nella fattispecie tra atenei pubblici ed atenei privati.
L'articolo

Storia italiana

Una piccola storia, tutta italiana. La racconto tanto per ricordare cos'e' l'Italia, "il paese dei balocchi che vendono banane ad un popolo di cetrioli"....

Marco e' Italiano. Anna e' straniera, svizzera. Si sposano.
A maggio vanno alla Circoscrizione A che si trova in via Diredaua e al Comune di Roma a via Petroselle per chiedere dei certificati plurilingue ed altri documenti.
Fanno la richiesta ed aspettano un mese, che e' la prassi normale per qualsiasi paese del terzo mondo.
Tornano dopo un mese, e il funzionario di turno, dice:
""ao' nun se trova er libro. Non so 'ndo sta. Torni piu' avanti".
Tornano dopo una setimana e un altro funzionario dice:" Me dispiace, non se trovano i dati. Torni piu' in la"
Tra una cosa e l'altra il giochetto dura fino ad agosto.
Tornano in circoscrizione ed ecco il dialogo:
Anna: "Per favore dobbiamo ritirare dei documenti"
Il funzionario: "ecche' dovete fa'?"
Anna: "dobbiamo ritirare dei certificati"
Il funzionario:"non se fanno documenti ad agosto, ad agosto non se fanno domande"
Anna:"No veramente noi abbiamo fatto la domanda a maggio"
Il funzionario:"aspetti che guardo"
Intanto Anna gli da' la ricevuta della richiesta. Dopo mezz'ora il funzionario torna e praticamente sbattendo i documenti sul tavolo dice con quell'aria di chi ha fatto un favore: " Ecco i certificati"
Marco ed Anna controllano e si accorgono che c'e un errore.
A questo punto il funzionario prende i documenti, li strappa, li butta nel cestino, va al suo tavolo, apre un cassetto, prende nuovi certificati, e ricompila i dati copiando le informazioni dal suo computer.
I dati erano nel computer dal mese di aprile. Ci sono voluti quasi 5 mesi per farsi dare un documento dove bastava copiare dal computer delle informazioni su un formulario gia' pronto.
In qualsiasi paese questa operazione si fa' in 15 minuti.
In Italia, non solo questi fanulloni di funzionari impiegano una vita, ma fanno pure errori, e devi solo stare zitto e ringraziare.
Rivoluzione, amici. In Italia bisogna fare la rivoluzione.

al Qaeda pronta ad attaccare l'occidente

"Saremo colpiti di nuovo"
Un intervista con il Vice Ammiraglio John Scott Redd, capo del Centro Nazionale del Controterrorismo.
L'articolo

28 agosto 2007

Raymond Crowe, grande artista "insolito"

Il bravissimo Raymond Crowe agli Helpmann Awards.
Semplicemente stupendo.

l' 11 settembre era un complotto, bla, bla, bla (and Elvis has left the building)

Ma quale sara' la malattia che riduce i cervelli dei sinistri allo stato di marciume totale, consentendo loro di scrivere, e pubblicare, fogli impregnati di sola pura follia?
L'articolo
h/t: Vincenzo

Turchia: Risotto diabolico


Il ministro turco dell’Interno Osman Günes è convinto di rischiare l’inferno per un piatto di risotto. Non è una barzelletta. La questione in Turchia è su tutti i giornali e sta dividendo opinione pubblica e teologi. La vicenda ha inizio poco prima delle elezioni politiche anticipate, quando il titolare dell’Interno si trova in giro per il Paese per la campagna elettorale e, una volta arrivato a Mugla, sulla costa egea, viene ospitato in un lussuoso albergo a cinque stelle dal vali, il governatore locale, di nome Temel Kocaklar.
L'articolo
E questo sarebbe il prossimo paese ad entrare nell'Unione Europea?
h/t: Oriana

Incendi in Europa: La Grecia insegna


Il governo greco ha chiesto al responsabile delle inchieste sul terrorismo e il crimine organizzato Dimitris Papangelopoulos di verificare se gli atti incendiari possono rientrare nelle disposizioni della legge anti-terrorismo.
L'articolo
Cosi che si fa'.
In Italia invece, un paese allo sbando che ricordiamo e' ormai l'asino d'europa, come dice giustamente il capo della Protezione civile Guido Bertolaso: "Il peggio è che (i piromani) li trovano, li identificano, li denunciano e li rilasciano. E se qualcuno finisce in galera viene subito scarcerato".
Questa e' la triste verita' dell'Italia. Un paese governato da incompetenti senza visione, che non sanno prendere decisioni, bravi solo a creare polemiche per distrarre l'attenzione e cosi nascondere la loro completa incapacita' mentale di gestire le cose.

Iran: O la bomba o il bombardamento

Il presidente francese Nicolas Sarkozy ha messo in guardia l'occidente dichiarando che se non si frenano le ambizioni nucleari dell'Iran potrebbe finire "con una bomba iraniana o il bombardamento dell'Iran"
L'articolo
Ecco un uomo con le idee chiare. Altro che i nostri patetici tentennanti politici....Che paese penoso che siamo diventati.

27 agosto 2007

Palloni blasfemi


Migliaia di persone hanno protestato nel sud-est dell'Afghanistan accusando le truppe americane di avere insultato l'Islam perche' secondo loro avrebbero distribuito ai bambini dei palloni di calcio blasfemi.
L'articolo

Prima le vignette, poi i commenti del Papa, adesso i palloni blasfemi.
E poco importa che fosse un regalo per divertire i bambini di quel paese.
Per questi dementi medievali, che non capiscono che forse e' meglio dare un calcio ad un pallone che imparare ad utilizzare un kalashnikov, qualsiasi pretesto e buono per criticare l'occidente.
La foto del pallone sul sito della BBC e', guarda caso, sfuocata. Per fortuna ho trovato un 'altra foto dal sito Jihad Watch

tolleranza zero: la polizia arresta, la magistratura scarcera

Il “sottilissimo” Ministro dell’Interno, Giuliano Amato, è nuovamente uscito con una battuta da cabaret: ha infatti annunciato la “tolleranza zero” nei confronti di chi infrange la legge, bruciando boschi, guidando in stato di ubriachezza, ed altre piacevolezze. Se oggi esiste una esagerata tolleranza nei confronti di qualunque tipo di reato, eccetto ovviamente quando si tratta di reati di carattere fiscale, va ricordato che essa non è prescritta dalla legge, ma esercitata arbitrariamente dalla magistratura che, praticandola, disattende il dettato della legge stessa.
Da una recente comunicazione della Direzione Generale delle carceri, risulta infatti che solo poco più del 5% dei condannati a pene detentive trascorre in prigione più di un anno (e nella statistica non si parla unicamente di piccoli reati, ma anche di stupri, rapine, assassini, ecc.). Se tanti delinquenti sono liberi di reiterare i propri comportamenti delittuosi, ciò si deve ad un malinteso concetto della tolleranza, quella che Amato vorrebbe eliminare. Ne ha parlato per caso con la Magistratura, perché anch’essa sia d’accordo di applicare questa ricetta ? Ed ha pensato di predisporre rapidamente delle nuove carceri, onde evitare ulteriori indulti (l’ultimo in ordine di tempo deliberato dalla maggioranza di cui si onora di fare parte) al fine di fare spazio ?
Forse non ha tenuto presente quanto sosteneva un ministro francese degli interni: la tolleranza va esercitata nelle case a ciò destinate e non negli affari di stato che riguardano la sicurezza dei cittadini e dei loro beni.
h/t: Il Bertoldo

Miss teen USA.

Ieri sentivo mia figlia che rideva come una matta. Entro in camera sua e mi fa' vedere questo video.

Pare che Hugo Chavez abbia invitato Miss Carolina del Sud a la Cuna de Bolivar y Reina del Guaraira Repano per discutere un possibile impiego al governo bolivariano.

Il delirio di Hugo Chavez: Caracas cambia nome


Ecco il nuovo nome che il tiranno comunista, dittatore a vita Hugo Chavez (amico di Bertinotti) vuole dare alla capitale Caracas.
"la Cuna de Bolívar y Reina del Guaraira Repano" che tradotto significa "Luogo di nascita di Bolivar e l'onda venuta da lontano o Regina del Mare divenuto Terra".
Tra poco cambiera' anche la lingua ufficiale.
Tutti i venezuelani dovranno parlare il "Chavistese".
Este tio esta completamente loco! Pobre Venezuela.

h/t: Vincenzo

fanny ardant: persona non grata.

fanny ardant, cosi tipica di questa odiosa gauche caviar, arrogante, ignorante e pontificante.
Amante del proletariato, ma che se ne guarda bene dal condividerne la sorte.
Anti borghese ma che non puo' fare a meno dei soldi e del lusso...
Spero solo che questa mediocre "attrice?" non venga in Italia e che invece sia denunciata per apologia di terrorismo.
Nient'altro da aggiungere.

25 agosto 2007

Giornali rifiutano di pubblicare vignetta per non offendere i musulmani

Questa volta si tratta della vignetta di Guy Berkeley dal fumetto Opus.



Gli stessi giornali che non hanno nessun problema a pubblicare fumetti offensivi contro altre religioni.

h/t: Weasel Zippers

Iran: Chiusi i barbieri che tagliano i capelli all'occidentale

Continua la politica repressiva e criminale del governo iraniano.
Adesso chiudono i barbieri che tagliano i capelli all'occidentale.
Veramente dei teocrati pazzi, ipocriti e fanatici.
L'articolo

Fidel Castro morto?


Secondo il Miami Herald, il tiranno dittatore comunista Fidel Castro e' o sta per morire.

Imminente un annuncio.

Le smentite del governo cubano

Comunque sia, Viva Cuba libre!!

24 agosto 2007

Iraq: Questi cattivi soldati americani (part 3)



Le foto che la stampa sinistra non vuole far vedere.
Altre foto

Venezuela: Chavez crea il suo fuso orario.


Il Venezuela spostera' in avanti di mezz'ora la sua ora ufficiale a partire dal 1 gennaio 2008 per "migliorare il metabolismo del popolo venezuelano".
Lo ha decretato ieri il tiranno Chavez (amico di Bertinotti) durante il suo show televisivo (di 7 ore!) dicendo che questo aiutera' anche ad implementare la nuova legge che limitera' il lavoro a 6 ore al giorno.
L'articolo

Il Venezuela e' come la Repubblica di San Marco nel film di Woody Allen Bananas e Chavez uguale al leader rivoluzionario Edoardo che dopo avere preso il potere decide che la lingua ufficiale del paese e' lo svedese, e che i suoi cittadini devono cambiarsi le mutande ogni mezz'ora.
Pobre Venezuela, lentamente esta siguiendo el camino cubano...

Ristorante italiano in Arabia Saudita...

23 agosto 2007

Giornale malesiano si scusa per avere pubblicato una foto di Gesu' con sigaretta e birra.

Un giornale malesiano della minoranza etnica Tamil, il Makkal Osai, ha pubblicato ieri in prima pagina delle scuse per avere stampato una foto di Gesu' Cristo con una sigaretta e una birra in mano.
L'Arcivescovo di Kuala Lumpur, Murphy Pakiam che aveva criticato la foto definendola una profanazione, ha accettato le scuse del giornale.
L'articolo


L'Arcivescovo di Kuala Lumpur, Datuk Murphy Pakiam

Massacro di Treviso. Picchiati e torturati fino alla morte

«E' stato un atto di incredibile efferatezza», ha detto il capo della Procura di Treviso Antonio Fojadelli.
«Bestie feroci», e' la definizione degli assassini del sostituto procuratore Valeria Sanzari.
L'articolo
E cosa fa' questo governo maledetto per garantire la sicurezza? Niente, assolutamente niente. Votano invece leggi sempre piu' buoniste. Ed ecco il risultato. Una regione che e' diventata il Far West dell'Italia
Sarebbe forse ora di agire a cominciare da uno schedamento degli albanesi, zingari e vari slavi presenti sul teritorio e l'espulsione immediata se trovati in condizioni di irregolarita' o con la fedina sporca. Controlli piu' severi nelle ambasciate italiane, sopratutto in Romania e Albania , prima del rilascio dei visti di lavoro e sopratutto per le famose "visite di famiglia" o " studi". Coordinamento con le polizie di frontiera. Aggiornare il censimento degli stranieri presenti in Italia. (L'ultimo riferimento dell'ISTAT e' per il periodo 2003-fine 2005!!! Pazzesco!) . Pene severissime per questo tipo di reato. Sono contrario alla pena di morte, ma quando si leggono queste notizie , potrei anche ripensarci.

Infine, ecco i dati sulla situazione degli stranieri in Italia, da un progetto finanziato dalla Commissione Europea,DG Giustizia, libertà e sicurezza e guidato da Veneto Lavoro.
Pagina 4 si legge:
"Relativamente alla presenza dei cittadini e delle cittadine straniere in Italia sono disponibili, e tra i più affidabili, i dati del Dossier Caritas-Migrantes del 2006.
In tale dossier gli autori mettono in evidenza che la fine dell’anno 2005 segna il superamento della soglia dei tre milioni di stranieri regolarmente soggiornanti, stimati in 3.035.000. Nello stesso anno sono stati rilasciati 224.080 visti per inserimento, di cui almeno 180.000 rimasti in vigore a fine anno.
Si tratta ovviamente dei regolari, cui vanno aggiunte verosimilmente tra le 400 e le 700 mila persone irregolarmente presenti nel territorio.
Per quanto riguarda i cittadini albanesi, il numero dei residenti in Italia a fine 2004 era di circa 270.000 mila unità, cioè il 13,5% degli stranieri residenti. Immaginando una “propensione all’irregolarità” simile a quella del totale degli stranieri, si può stimare la presenza di cittadini albanesi irregolari tra le 38.000 e le 67.000 unità.
Nel 2005, secondo le stime Caritas, gli albanesi erano l’11,3%, seconda comunità dopo i romeni (11,9%), quindi la loro percentuale sul totale degli stranieri è leggermente diminuita rispetto all’anno precedente."

Il dossier

Bloccata (per ora) la costruzione della moschea all' Esquilino


Sono stati bloccati "per irregolarita' urbanistiche" i lavori alla moschea che doveva nascere nel quartiere dell'Esquilino a Roma, proprio di fronte alla chiesa di San Vito.
L'articolo
"Ho domandato più volte di che lavori si trattasse e mi hanno sempre risposto che stavano ristrutturando una discoteca".
L'articolo
Con i sinistrosi dhimmi che ci governano e solo questione di tempo (o bustarella) prima che il permesso sia di nuovo concesso. E la presa per i fondelli continua. Benvenuti in Italiarabia
h/t: Oriana, The Gates of Vienna

22 agosto 2007

Non sopporta la statua della Madonna davanti a casa, musulmano la mura!

E' successo a Valaperta di Casatenovo vicino a Lecco.
L'articolo
Pazzesco!

La nicchia con la Madonnina

Dopo la muratura

A muslim who could not stand seeing the statue of the Madonna in front of his apartment building, because it was offensive to his religion, decided to wall it up so that it would put an end to the insult.
This umbelievable story happened in a small village called Valaperta di Casatenovo
near Lecco in Italy. The muslim immigrant who had recently arrived in Italy, was living in the house with some other muslims and could not tolerate to see the statue which has been in that niche since approximately 1850 and revered by the entire village.
Umbelievable!!

E nato il Partito della Liberta'


Evviva. Diamoci da fare!

Beyonce, tette in libera uscita....


Solo perche' oggi qui piove ed e' una giornata uggiosa...

Global Warming: Record freddo a New York

Temperatura massima a New York martedi' 21 agosto: 15 gradi
Ma Al non aveva detto che dovevamo tutti morire di caldo quest'anno?

Il sindaco comunista di Londra chiede l'elemosina al dittatore Chavez


Il sindaco comunista di Londra, Ken Livingstone,ha firmato un accordo con il dittatore comunista Chavez (amico di Bertinotti) per la fornitura di combustibile a basso costo per gli autobus. In cambio dello sconto sul combustibile, il municipio aprira' a Caracas un ufficio di consulenza che si occuperebbe di pianificazione urbanistica, turismo, trasporto pubblico e protezione ambientale.
L'articolo

Poco importa che in Venezuela milioni di persone vivono con meno di US$ 2 al giorno, che il reddito pro-capite e' di US$ 6,000 (mentre a Londra e' di US$ 50,000!!)
Poco importa che Il paese sia sull'orlo del collasso economico, i diritti umani ignorati, calpestati, minacciati.
Poco importa che Chavez sia un dittatore, un tiranno tarato.
Come se la Tatcher avesse firmato un accordo con Pinochet per la fornitura di minerali....
Scusate, dimenticavo. Chavez e' un compagno. Allora va benissimo firmare accordi.

21 agosto 2007

Dhimmitudine europea: La BBC cancella episodio per non offendere i musulmani

Ci risiamo.
La BBC ha cancellato un attacco terrorista da un episodio della serie televisiva "Casualty" (l'E.R. degli inglesi) per non offendere i musulmani.
L'articolo
Tra poco le infermiere si dovranno vestire con il burqa e i medici con la jellabia.

Accise sui carburanti, ulteriore incremento?

Per quanto riguarda la benzina il prezzo italiano è uno dei più alti in Europa. Da parte del governo si è affermato che la situazione è dovuta alla esosità dei petrolieri ed alla inadeguatezza del sistema distributivo. Da altre parti si è invece attribuito il caro prezzi alla eccessiva pressione fiscale, oscillante fra il 60 ed il 65 %, che grava in particolare sulla benzina. Si tratta del carico fiscale più alto in Europa: l’Unione Europea aveva suggerito un livello intorno al 40%.
Ma fra gli oneri fiscali che gravano sul prezzo dei carburanti, una menzione speciale spetta alle accise, la cui composizione suscita qualche stupore. Il totale di tali accise è composto da quote per il finanziamento di operazioni belliche: la guerra di Etiopia (1935)(!!!!), la crisi di Suez (1956) e le missioni in Bosnia (1996) ed in Libano (1983); da quote per far fronte a gravi disgrazie nazionali: disastro del Vajont (1963), alluvione di Firenze (1966), i terremoti del Belice (1968), Friuli (1976), Irpinia (1980), ed infine, meraviglia delle meraviglie, il finanziamento del contratto dei ferrotranviari (2004, deciso dal governo di centro destra).
Questa situazione si presta ad un paio di considerazioni. Innanzi tutto risulta confermato il fatto che in Italia niente è più definitivo del provvisorio. In secondo luogo, si può constatare che le accise sulla benzina sono sempre servite per far fronte alle più varie calamità nazionali. In questa ottica, ci si può domandare: dobbiamo forse attenderci un ulteriore incremento delle accise per far fronte alla vittoria del centro sinistra ed al premierato di Romano Prodi ?
h/t: Il Bertoldo

20 agosto 2007

Filippine: 40 terroristi uccisi

Una quarantina di terroristi appartenenti al gruppo islamista Abu Sayyaf, considerato vicino alla rete terroristica di al-Qaeda, sono stati uccisi dalle forze armate filippine durante un'offensiva a Mindanao.
L'articolo
Ottima notizia

Iran apre terza ambasciata in America Latina

l'Iran ha aperto a Quito in Ecuador una nuova ambasciata.
L'articolo
la terza nel continente latino americano dopo il Nicaragua e Cile.
L'Iran ha anche diverse "missioni economiche" in Venezuela,Uruguay e Colombia.
Da rilevare il numero astronomico di funzionari e soldi messi a disposizione. In Nicaragua ci sono ben 30 diplomatici iraniani, in Venezuela 40 "consiglieri economici" e in Ecuador l'Iran spendera' 600,000 euro per la sua ambasciata. C'e' anche un volo diretto della terrorist airlines tra Caracas e Teheran con fermata a Damasco.
Preocupante.

Islam in Europa

Un ottimo commento, semplice, conciso, chiaro. Esattamente quello che penso anch'io.
Dal blog Holger Dansker

Questa sinistra saccente, ossessionata da Berlusconi.

Maria Laura Rodota' regina degli imbecilli di sinistra.
Come dice un mio amico:"Certo è che se al sinistrume togliessero Silvio Berlusconi, ci sarebbero vere ed importanti crisi d'astinenza"
L'articolo (da serva)
h/t: Vincenzo

Morto il tiranno Fidel Castro?

Un sito americano, Perez Hilton, annuncia che Fidel Castro potrebbe essere morto.
L'articolo

Maradona: Sono Chavista e odio gli Stati Uniti.


Diego Armando Maradona ha dichiarato ieri che ammirava Chavez e Fidel Castro e che odiava tutto quello che proveniva dagli Stati Uniti.
L'articolo

Povero Maradona. Grande talento nei piedi, intelligenza zero.

18 agosto 2007

Global warming: Mercato del carbonio incoraggia la deforestazione

Il mercato del carbonio incentiva i paesi alla deforestazione perche' solo cosi possono cominciare a profittare dello scambio di crediti.
L'articolo

Lo avevo spiegato ad una cena e tutti mi guardarono allibiti. Noi che lavoriamo nel settore sappiamo benissimo che i piu' grossi ecoterroristi sono i vari Al Gore, e questi idioti di brokers del carbonio, che credono di essere tutti grandi esperti e invece appunto spingono alla deforestazione per cosi arrichirsi sulle spalle di chi invece protegge le foreste , per non menzionare lo scandalo delle agricolture che alimentano l'industria dei biofuels.

h/t: The Astute Bloggers

17 agosto 2007

Il nuovo "gioco" anti israeliano dei terroristi Hezbollah

Libano, Hezbollah lancia videogioco della guerra contro Israele
BEIRUT (Reuters) - Fare incursioni nel territorio di Israele per catturare i soldati, combattere contro i carriarmati nelle valli a sud del Libano, e lanciare missili Katyusha contro le città israeliane. E' quanto accade in un nuovo video gioco di Hezbollah che permette ai giocatori di provare l'esperienza del fronte durante la guerra con le milizie israeliane.
L'articolo

Ci sono videogiochi e videogiochi. Questo non e' un gioco, ma videoterrorismo cui obbiettivo e' di indottrinare i bambini, per incitarli ad uccidere e al terrorismo, un vero e proprio allenamento tattico.
Non mi stupirebbe se tra poco avremo il Darfur-Janjaweed videogame (uccidi gli africani, violenta le donne, massacra piu' che puoi)
Vergogna.

h/t:Vincenzo

Sindaco di Bruxelles vieta manifestazione perche' i musulmani potrebbero offendersi

Dopo il vescovo olandese e' il turno del sindaco belga.
Freddy Thielemans, sindaco socialista di Bruxelles ha vietato una manifestazione indetta per l'11 settembre per ricordare le vittime dell'attacco terrorista a New York, perche' potrebbe offendere i musulmani.
Si ricorda che questo abietto personaggio che odia i cristiani, quando mori' Papa Giovanni Paolo II, esclamo':"Champagne per tutti"
l'articolo

Altre notizie dal sito S.I.O.


Online Videos by Veoh.com

L'odore di Travaglio

Dal blog il Camper, dell'amica lontana, un articolo importante perche' questa notizia e' stata nascosta dalla stampa di regime.
l'articolo

16 agosto 2007

Hugo Chavez sempre piu' dittatore.

Il dittatore comunista Hugo Chavez (amico di Bertinotti) ha presentato ieri il suo nuovo piano di modifica della costituzione venezuelana, con inclusa una proposta di eliminare i limiti del mandato presidenziale. Si tratta di fatto, di un colpo di stato.
L'articolo

Intanto sta per scoppiare uno scandalo in Argentina. La prova di dove vanno a finire i soldi del popolo venezuelano. Scandaloso!
l'articolo

Vescovo olandese incita i cristiani a chiamare Dio "Allah".


Il vescovo di Breda, Tiny Muskens, ha detto durante un programma televisivo che per alleviare la tensione tra musulmani e cristiani, le chiese cattoliche in Olanda dovrebbero utilizzare il nome "Allah" invece di "Dio".
L'articolo

E perche' non distruggere le nostre chiese e rimpiazzarle con moschee?
Pazzesco!

La Casta: Papa' Visco fa assumere junior

Visco jr: c'è un posto per te
Assunzioni eccellenti a Sviluppo Italia

Risanare prima di tutto. E magari assumere anche qualche nome eccellente. Come quelli, segnalati dal Sole-24 Ore, di Gabriele Visco e Bernardo Mattarella. Domenico Arcuri è stato chiamato alla guida di Sviluppo Italia, società privata del ministero del Tesoro con una missione da svolgere: fare pulizia, tagliare qua e là per mettere a dieta una struttura, quella della holding di Stato, "elefantiaca" per stessa ammissione del manager laureato alla Luiss.
L'articolo

Prodezze estive


Alcuni giorni fa il Presidente del "Consiglio-dei-buffoni" , Romano Prodi a.k.a. l'utile idiota, si è fatto fotografare sulla spiaggia di Castiglione del Lago insieme ad un “vu cumprà”. Il fatto ha suscitato una certa indignazione perché si è detto che, con tale comportamento, Prodi avrebbe in qualche modo legittimato l’attività di coloro che, clandestini o no, si dedicano in modo illegale al commercio in luogo pubblico di prodotti evidentemente contraffatti.
A me sembra invece che il comportamento di Prodi almeno una volta, sia da apprezzare per la sua coerenza, trasparenza e sincerità. Infatti quella fotografia accomuna finalmente in una sola immagine due specialisti del traffico di merci taroccate.
h/t: Bertoldo

Mario Scialoja denuncia la "tolleranza" della giustizia italiana nei confronti della sharia

Mario Scialoja, cattolico convertito all'islam, Presidente della Lega Musulmana Mondiale in Italia, membro della commissione permanente dell'islam in Italia presso il ministero dell'interno, ha dichiarato ieri al giornale francese Le Monde che in l'Italia c'e' un eccesso di tolleranza nei confronti dell'islam dovuto anche a l'ignoranza dei giudici.
L'articolo

h/t: Thierry

14 agosto 2007

Quote of the day

“Apre ai terroristi di Hamas, cede sul welfare alle minacce di Caruso e Giordano, si fa censurare dall'Ue per i rom, riesce a litigare persino con il sindaco del luogo di vacanze. Se non fosse presidente del Consiglio, Prodi sarebbe un protagonista perfetto per "Scherzi a parte".
Maurizio Gasparri

A Gaza, Hamas fornisce un santuario ad al-Quaeda


Il 9 luglio 2007 in un intervista alla RAI, Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha detto:" Grazie al supporto di Hamas, al-Quaeda sta entrando a Gaza. E' Hamas che protegge al-Qaeda, e con il suo comportamento sanguinario, Hamas si e' ravvicinato ad al-Quaeda. Ecco perche' Gaza ha bisogno di aiuto"
La politica ufficiale di Hamas di fornire un santuario a qualsiasi combattente "jihadi" invita altri gruppi terroristi associati con al-Quaeda di stabilirsi nella striscia di Gaza.
Il resto dell'articolo

Nuovo primato per l'Italia!

Una parte della maggioranza ha sollecitato il governo ad esaminare la possibilità di utilizzare le riserve della Banca d’Italia per ridurre il debito pubblico. Il Presidente del Consiglio (ritenuto da molti un esimio economista) ha da parte sua dichiarato che ritiene tale proposta degna di una più approfondita analisi. Non è il caso di ricordare i commenti, tutti negativi, espressi non solo da esponenti politici ed economici italiani, ma dalla totalità degli organismi internazionali, così come anche dalla stampa economica e finanziaria dei principali paesi. E neppure citare i calcoli fatti da alcuni, che dimostrano come il vantaggio, in termini di riduzione del debito, sarebbe assolutamente irrisorio.
Ci preme soltanto notare che, anche in questo caso, l’Italia ha ottenuto un suo primato. E’ forse la prima volta al mondo che viene annunciato a mezzo stampa il progetto di effettuare una rapina in banca.
h/t: AF

13 agosto 2007

100,000 indonesiani chiedono l'instaurazione di un califato.


Urlando "Allah e' grande", circa 100,000 membri del gruppo radicale islamista Hizb ut-Tahrir si sono riuniti in uno stadio di Jakarta per chiedere l'instaurazione di uno stato islamico.
L'articolo
Alla stessa riunione nel 2000 erano presenti 5,000 persone....
Forse sarebbe anche ora di cominciare a preocuparsi.

Sparatoria a Gerusalemme, quello che il Corriere non spiega

Ecco il video rilasciato dalla polizia di Gerusalemme.
All'inizio del video (00:06) si vedono due guardie, Alex Nepelvich and Mikhail Popov (camicietta verde) caminare per le vie della vecchia citta' seguiti da un uomo con la barba e camicia bianca, un arabo che si chiama Ahmed Mahmoud Khatib (00.10)
Il filmato continua con le due guardie sempre seguite da l'uomo finche' non entrano in un negozio (00:34). A questo punto Khatib ruba la pistola a Popov (00:37) e scappa via inseguito dalle due guardie per le stradine piene di gente. Khatib tenta di sparare a brucia pelo a Popov (00.43) ma la pistola ha la sicura innescata. (notare i bambini presenti!!) I due lottano, e Khatib finalmente riesce a sparare a Popov. (00.47).
Negli ultimi secondi, si vede l'altra guardia, Nepelvich, arrivare e cominciare a sparare al terrorista che viene finalmente ucciso. (00.55)
Durante questo attacco furono ferite 10 persone e bambini.
Ma perche' la polizia ha rilasciato questo video?
Perche' la famiglia di Khatib, aveva dichiarato che era venuto a Gerusalemme per pregare e che era stato ucciso dalla polizia per avere dimenticato la sua carta di identita'.
E' sempre la stessa storia con questi bugiardi assassini. Per fortuna che questa volta c'erano le telecamere per provare il fatto.

Giu' le mani da Valentino!!

In occasione della contestazione a Valentino Rossi di una imponente frode fiscale, in quanto si ritiene, da parte dell’amministrazione, che la sua residenza in Gran Bretagna sia soltanto un mezzo per evadere le imposte, e che in realtà la sua residenza fiscale debba essere in Italia, in quanto è in questo paese che hanno sede i suoi legami sociali e famigliari (singolare ragionamento davvero) il vice ministro Visco (sempre lui) ha stigmatizzato il fatto che il Regno Unito, con le proprie leggi, effettuerebbe una illecita concorrenza, sul piano fiscale, nei confronti degli altri paesi dell’Unione Europea.
Prescindendo dal fatto che la Gran Bretagna non è l’unico paese della UE che adotta un sistema fiscale meno opprimente di quello italiano, viene da porsi una domanda: ma uno dei principi fondamentali della UE non è proprio quello di togliere tutte le barriere che si oppongano alla libera circolazione di persone e merci, e soprattutto di incoraggiare una sana concorrenza, senza protezionismi nascosti o palesi, nell’esclusivo interesse dei cittadini ? E per quale recondito motivo tale sana concorrenza dovrebbe limitarsi al settore privato e non applicarsi anche agli stati e quindi soprattutto alle loro regole fiscali, intese in senso lato ?

Prodi sceglie i terroristi

Una notizia sconvolgente.
Hamas e' un organizzazione terrorista. Sono finanziati da l'Iran che fornisce anche armi. Nell'ultimo video rilasciato da Al Quaeda, il vice di Osama Bin Laden, Ayman al-Zawahiri, promette supporto ed aiuti ad Hamas.
Vogliono la distruzione di Israele e degli Stati Uniti.
E Prodi li vuole "aiutare"
Pazzesco

Per l'Italia, tempi difficili.

Da GRRG.it
Entrando a Palazzo Chigi nel maggio 2006, Romano Prodi aveva confermato di essere un prediletto della fortuna. A non considerare i 24 mila voti alla Camera e un paio di provvidenziali senatori venuti d’oltremare, aveva subito beneficiato di una ripresa economica che era partita già alla fine del 2005; aveva incrociato la ripresa europea (essenziale per le esportazioni italiane); aveva poi trovato un tesoretto dall’extragettito fiscale (tasse relative al 2005). Di suo, ci aveva messo una Finanziaria che aveva saccheggiato gli italiani. In pratica, il nuovo Governo poteva nuotare in un mare di soldi e gli unici litigi erano su come spenderli.
Qualcuno diceva che, tartassando la gente, la ripresa si sarebbe fermata e il gettito fiscale sarebbe diminuito. Altri puntavano l’indice sugli sprechi, sui costi della politica. Tutti, anche se a corrente alternata, chiedevano un taglio alle spese, unico modo per cominciare ad abbassare la montagna del debito pubblico.
Prodi è invece andato avanti per la sua strada, per la verità tracciata dall’ala sinistra dell’Unione, senza che l’ala moderata facesse serie obiezioni, anche perché tutta impegnata a discutere di Partito democratico.
Adesso i nodi vengono al pettine. Due giorni fa è arrivato dalla Ragioneria dello Stato il terribile dato sull’aumento della spesa pubblica nel primo trimestre di quest’anno. Ieri l’Istat ha comunicato i dati sull’andamento del Pil nel primo trimestre: una crescita nulla, perché lo 0,1% è praticamente zero. A questo ritmo, la crescita dell’intero 2007 sarà dell’1,5%, ben al di sotto di quel 2% su cui contava Prodi, da mantenere anche negli anni successivi così da potere sostenere le spese aggiuntive decise per il 2009-2011. Nel Regno unito, dove le riforme vere sono state fatte e dove la politica economica, dai tempi della Thatcher, non è più decisa dai sindacati, l’aumento è stato del 0,8%, pari al 3% su base annua.
Aggiungiamo adesso la tempesta sulle borse, innescata dalla crisi dei mutui in America, e diventa facile la previsione che l’Italia – che resta sempre un vaso di coccio tra vasi di ferro – andrà incontro a tempi difficili. Non basterà la fortuna di Prodi a rimettere le cose a posto. Anche perché ieri si sono registrate voci un po’ più ferme contro l’ipotesi di dare l’assalto all’oro della Banca d’Italia. Anche se, data l’incoscienza di questo Governo, non si può mai sapere.

11 agosto 2007

Channel 4 indagata per avere "distorto" il programma sulle moschee

Il programma di Channel 4 (ho postato l'intero video sotto) Undercover Mosque che denuncia l'estremismo dei predicatori islamici nelle moschee, e' stato oggetto di una denuncia da parte del Crown Prosecution Service e della polizia del West Midlands presso il Federal Office of Communication (OFCOM).
l'articolo
Ma da quando in qua la polizia puo' lamentarsi del contenuto di un programma televisivo se non infrange la legge? Cosa sono diventati critici televisivi?
Allora dire che le donne sono deficienti o che chi stacca la testa dei soldati e' un eroe, o che gli ebrei verranno esterminati, va benissimo, ma esporre questi maledetti e' un crimine.
Pazzesco
Comunque ecco il terrificante programma.

Benvenuti in "ITABIA"


Venerdì islamico, matrimonio in moschea, poligamia consentita, potrebbero non essere un pericolo lontano. Diario d’estate da Itabia (arabizzazione dell’Italia).
L'articolo

10 agosto 2007

Cacciate questo schifo dalla camera.


UNA provocazione, l’ennesima
Francesco Caruso, il deputato no global di Rifondazione Comunista ne combina un’altra delle sue. Stavolta, però, supera decisamente ogni limite. Tanto che i primi a criticarlo sono proprio i suoi compagni di partito. Per far infuriare il mondo della politica, Caruso prende spunto dagli ultimi due morti sul lavoro: «Angelo, 35 anni, che viveva e lavorava a Mugnano; e Cristian, solo 16 anni, che viveva a lavorava a Bolzano». Per il deputato di Rifondazione non ci sono dubbi. «Angelo e Cristian sono morti assassinati nei loro rispettivi cantieri di lavoro - incalza -. I loro assassini sono Treu e Biagi, le cui leggi hanno armato le mani dei padroni, per permettere loro di precarizzare e sfruttare con maggior intensità la forza-lavoro e incrementare in tal modo i loro profitti, a discapito della qualità e della sicurezza del lavoro».
L'articolo

Cosa ci fa' al Parlamento Italiano questo disonorevole terrorista imbecille pregiudicato? Ed e' pagato 20,000 euro al mese per dire queste cose? Un parassita che non ha mai lavorato seriamente un giorno nella sua vita?
Siamo veramente una repubblica delle banane, con delle scimmie alla camera.


Ineffabile Corriere delle Tenebri...

Alcuni giorni fa' Il titolo d’apertura conteneva una “notizia”.
Europa, in Italia la benzina più cara.
Finalmente anche i suoi affezionati lettori sono stati aggiornati. A sinistra sono corsi ai vecchi manuali, e hanno scoperto l’oligopolio. E pensare che l’Italia deve ancora scoprire il capitalismo!

credit: Alessandro Corneli, GRRG

Udc, Un viaggio che sembra senza ritorno

Un articolo di Amedeo Gentile
Forza Italia

Nei giorni in cui Forza Italia si conferma il primo partito italiano anche nel numero dei tesserati, ritornano le tentazioni di Pierferdinando Casini. Tentazioni che lui, eufemisticamente, chiama “opposizione responsabile”, ma che ai più risulta davvero difficile da capire. Ieri, dopo un lungo colloquio con il segretario della Cisl Bonanni, divenuto in questi mesi una sorta di difensore d’ufficio di Prodi e del suo governo, Casini ha fatto sapere che il suo partito sarà disponibile a settembre a guardare con particolare attenzione alla riforma del welfare che approda in Parlamento: “Mi auguro – ha detto l’ex presidente della Camera – che l’opposizione non faccia solo la spettatrice, ma sia protagonista per cogliere quei punti di riformismo che pure ci sono tra tante ombre”.
l'articolo

09 agosto 2007

Gentilini lo sceriffo


Quando il Vicesindaco Gentilini dice, a proposito degli extracomunitari: "bisognerebbe vestirli da leprotti per fare pim pim pim col fucile" significa che gli extracomunitari devono rispettare le leggi.
Quando il Vicesindaco Gentilini dice, sempre a proposito degli extracomunitari: "Siamo in guerra, i gommoni degli immigrati devono essere affondati a colpi di bazooka. Occorre puntare ad altezza uomo" significa che in Italia c'e un'emergenza immigrazione fuori controllo.
Quando il Vicesindaco Gentilini dice, a proposito degli omosessuali, " Darò subito disposizioni alla mia comandante (dei vigili urbani) affinché faccia pulizia etnica dei culattoni" significa che gli omosessuali che s'inchiappettano i giovani rumeni lo vadano a fare altrove.
E anche se ogni tanto il Vicesindaco spara dichiarazioni poco PC, se a volte esagera, ricordo che Treviso e' una citta' sicura, pulita, vivibile, elegante, romantica e i turisti che la visitano sono unanimi nel riconoscere che e' una delle piu' belle d'Italia.
E in fondo e' quello che conta.

Il Venezuela contro un videogame

Un gruppo di mercenari «assoldati» dagli Stati Uniti e guidati da uno svedese, Mattias Nilsson, si muove tra le strade di Caracas con due compiti ben precisi: riprendere il controllo delle risorse petrolifere e destituire il dittatore locale, rappresentato come un folle e sanguinario despota pronto ad attaccare gli States. È questa la trama del videogame Mercenaries 2, World in Flames annunciata dalla Pandemic (una delle più importanti case di produzione americane indipendenti) sul sito mercs2.com.
L'articolo

E allora? Dov'e' il problema?
Per la maggior parte della gente un video game e' un passatempo , un divertimento, un modo per distrarsi dallo stress quotidiano. Per altri e' sempre e solo propaganda, un modo d'indottrinare i giovani con convinzioni imperialiste.
Addirittura leggo che "La rappresentazione di Chavez come un tiranno ha portato alcune associazioni per i diritti umani a firmare delle petizioni a sostegno dello stato sudamericano..."
A parte che il dittatore marxista Chavez non e' neanche da lontano menzionato ne rappresentato nel videogame, ma "associazioni per i diritti umani"? Vogliamo parlare dei diritti umani in Venezuela?
Certo che hanno le idee e priorita' chiare questi.
Robbe da matti

H/t: Vicenzo

L'ultima trovata di un disperato

Prodi vuol prendersi l’oro della Patria



credit: Il Giulivo

Avanti cosi' verso la bancarotta

Un articolo dell'amico Claudio Borghi
Il Giornale

Il governo sarà in vacanza, ma quando si tratta di escogitare idee dannose non riposa proprio mai. L'ultima trovata riguarda la possibilità di vendere le riserve d'oro della Banca d'Italia con il pretesto di ridurre il debito pubblico. Sotto l'ombrellone di Castiglion della Pescaia ieri Prodi ha detto che «è positivo che se ne parli» mettendo il suo sigillo sulla proposta buttata lì nelle ultime mozioni agostane di una svogliata Camera dei Deputati. Per una volta accogliamo la proposta e parliamone: è un'ipotesi giusta o sbagliata?
l'articolo

08 agosto 2007

Global warming: Al Gore: " Gli inquinatori manipolano l'informazione"

E' arrivato ieri a Singapore il capo degli ecoterroristi, Al Gore (mega sbadiglio), invitato d'onore del Global Brand Forum.
Durante il suo noiosissimo discorso, ha detto che e' in atto una azione di propaganda di disinformazione pagata dai piu' grossi inquinatori per cercare di creare confusione nella communita' scientifica. Ovviamente non e' stato in grado di dare prove concrete.
E poi andato a cena con Elvis Presley.

La Cina minaccia di provocare una crisi mondiale

L'inizio della terza guerra mondiale e la dominazione cinese.
Sempre piu' arrogante quel paese.
E spaventoso

Ecco come l'Italia finanza Hamas

Ieri la notizia che il Dipartimento del Tesoro Americano ha bloccato i beni di una "istituzione benefica" di Gaza che si chiama "Al Salah".
Questa istituzione, di fatti una copertura per raccogliere fondi per il gruppo terrorista Hamas, ha ricevuto dal consorzio che amministra le Organizzazioni Non-Governative Palestinesi una sovvenzione di US$ 12,900, soldi andati a finire al gruppo terrorista Hamas.
Interessante notare che l'Italia e' il piu' grosso contributore (US$ 9.7 Milioni) dopo la banca mondiale del progetto di Organizzazioni Non-Governative Palestinesi (PNGO) e dunque indirettamente del gruppo terrorista Hamas.

credits: little green footballs, The Jawa Report

Global Warming: La grande truffa

Guardate questo film, finalmente disponibile su DVD malgrado gli accaniti tentativi degli ecoterroristi Al Goriani di proibirne il rilascio.
Come scrive giustamente Chris Short di Conservative Thinking: " Normalmente non discuto del global warming. Sono convinto che nessuno sa veramente se il global warming e' vero oppure semplicemente un'opinione cresciuta con il tempo.....Quello che ho notato invece e' che appena uno dice che il global warming e' una farsa viene evitato, urlato adosso, minacciato da quelli che tentano di dire al mondo che stiamo producendo troppo biossido di carbonio."
Tutto l'articolo



credito: Conservative Thinking

06 agosto 2007

Chavez si compra l'ingresso nel Mercosur

Il bandito Chavez inizia lunedi un viaggio in Argentina con la promessa di comprare per 1 miliardo di dollari del suo debito.
Intanto il parlamento paraguayano non ha ancora ratificato l'accordo per l'ingresso del Venezuela. Mica stupidi i paraguayani.
Paesi delle banane.

Pena di morte, l’Iran soffoca la protesta di Prodi

Un articolo di di Gian Micalessin
Il Giornale
È bastato il fiato di un portavoce iraniano. È bastato lo stizzito invito a non interferire del ministero degli Esteri di Teheran e il prode sottosegretario agli Esteri Ugo Intini ha ordinato l’indietro tutta. Se vi sembrava che la Farnesina avesse espresso moderato sdegno per le 11 impiccagioni di questa settimana nelle piazze iraniane, per le 16 di quelle precedenti o per le 120 dell’anno in corso, ricredetevi: non è successo nulla. Il nostro governo, portabandiera all’Onu della crociata per una moratoria sulla pena di morte, è già in rotta. Come un esercito allo sbando, calpesta le sue bandiere, dimentica i suoi principi e si defila in attesa di tempi migliori.
L'articolo

Siamo un paese piccolo piccolo.
Governati non solo da incompetenti ma scoglionati.
Ecco chi fanno assistere alle esecuzioni pubbliche in quel jurassico paese.

Il teppista, il terrorista e l'idiota.


Sean Penn = idiota

Protestano contro un rapper di destra.

Urlano «Gynéco collabo, Sarko facho», e il rapper francese Doc Gynéco (foto) abbandona il concerto. La notizia non mi stupisce troppo. Ginevra e' governata (male) da una coalizione di sinistri deficienti.
E' la solita storia. Se sei di destra non hai diritto alla parola. La logica di un'ideologia che in Italia e' al potere.
Spaventoso.

Perche' i nostri soldi al CIF-OIL?

I soldi degli italiani all'estero vanno agli extracomunitari . Complimenti a chi in asia ha votato per questo vergognoso ed insopportabile governo.
L'articolo

Jihad,il musical

Debuttato ieri a Edimburgo il musicale Jihad.
E puntuali come le mosche su una merda fresca, arrivano le proteste dei musulmani
Decisamente da fatwa!

05 agosto 2007

Wish you were here

So, so you think you can tell, Heaven from Hell,blue skies from pain
Can you tell a green field from a cold steel rail?
A smile from a veil?
Do you think you can tell?
And did they get you to trade your heroes for ghosts?
Hot ashes for trees?
Hot air for a cool breeze?
Cold comfort for change?
And did you exchange a walk on part in the war for a lead role in a cage?
How I wish, how I wish you were here.
We're just two lost souls swimming in a fish bowl, year after year,
Running over the same old ground.
What have we found? The same old fears.
Wish you were here.

04 agosto 2007

Il risveglio dei belli addormentati

di Maurizio Belpietro
Il Giornale
I belli addormentati del giornalismo italiano dopo anni di sonno si sono risvegliati. Cosa li abbia indotti ad aprire gli occhi e a guardarsi intorno non mi è noto. Forse un bacio di Prodi o una carezza di Fassino. Sta di fatto che per la prima volta si sono alzati dal giaciglio in cui hanno a lungo dormito e hanno scoperto gli sprechi della casta. Anzi, delle caste: quella politica e quella sindacale. L’altro ieri il Corriere denunciava i costi dei Consigli regionali e gli alti stipendi dei consiglieri, i quali per 30-40 sedute l’anno giungono a incassare anche 16 mila euro con annessa pensione. Una scoperta che fa il paio con lo stupore di qualche mese fa, quando il giornale di via Solferino si è accorto dei privilegi dei parlamentari. Ma ieri anche L’Espresso, il settimanale della sinistra chic, si è risvegliato e ha sbattuto in copertina «L’altra casta», ossia quella dei vertici di Cgil, Cisl e Uil: privilegi, carriere, stipendi e fatturati dei sindacati confederali. Un’inchiesta che nei sottotitoli promette di «svelare» i bilanci segreti, lo sterminato patrimonio immobiliare e gli organici colossali pagati dallo Stato. «Una macchina di potere e di denaro» che si alimenta con i centri di assistenza fiscale e con i patronati, business definiti formidabili.
l'articolo

5000 anni in 90 secondi

L'evoluzione delle religioni piu' importanti.
Interessante.

03 agosto 2007

L'anatra e' nostra!

Um grande campeão! A Revelação!

I parlamentari vanno in vacanza (e che ci restassero!)

Un articolo di Luigi Todini
L'Italiano

" Tutti al mare a mostrar le chiappe chiare, come canta la canzone. I in montagna, o ai laghi, o in campagna. Oggi e' ufficialmente l'ultimo giorno di lavoro per i parlamentari. Vanno in vacanza. La loro ultima fatica e' stata quella di aumentarsi lo stipendio di 815 euro al mese, che e' cosi di 13,679.69 euro netti al mese per un deputato e 14,168.06 euro al mese per un senatore. Poi naturalmente ci sono i benefits, come spese telefoniche, trasporti, viaggi estero."

" Siamo particolarmente contenti per i "nostri" eletti all'estero, che i soldi che guadagnano se li meritano. Vediamo un po'. La loro settimana lavorativa va da martedi in tarda mattinata a giovedi primo pomeriggio, quando sono a Roma. Vanno in aula, ascoltano, schiacciano i pulsanti per votare. O vanno nelle commissioni a fare quattro chiachiere. Il lavoro vero - se cosi si puo' chiamare - lo fanno i portaborse, normalmente pagato 600-700 euro al mese, in nero"

Leggi l'articolo

Finalmente morto il terrorista di Glascow

Kafeel Ahmed il terrorista che ha tentato di compiere un massacro a l'aeroporto di Glascow e' finalmente morto.
Good riddance.

La Russia si aggiudica il Polo Nord!


Due mini-sommergibili russi sono scesi a piu' di 4000 metri sotto il polo nord, e, piantata la bandiera Russa, hanno rivendicato il diritto a tutto il fondale artico.
Secondo la legge internazionale, 5 stati hanno il controllo del circolo artico e sono il Canada, La Norvegia, la Russia, gli Stati Uniti e la Danimarca.
Certo che bere troppa vodka fa male...ed e' pericoloso.

02 agosto 2007

Sono disperati e guidati da un demente.

Non c'e' piu' una lira nelle casse dello stato.
Sono disperati.
E quel demente di un cattocomunista da l'alito pesante chiede adesso alla chiesa di aiutare contro l'evasione.
Proprio alla frutta e' arrivato.
Leggevo recentemente di una ditta italiana, la Baraldi Lubrificanti, un'azienda familiare bolognese che con dodici addetti, tre milioni di euro di fatturato, ha chiuso il bilancio con un utile di 57.254 euro e Il fisco gliene ha prelevati 56.391, lasciando cosi ai tre soci, padre e due figli, un profitto di 863 euro!
Come si fa', leggendo una notizia di questo genere, a non spaventarsi sopratutto quando i soldi prelevati dalle tasche di chi lavora, servono solo ad alimentare il circolo vizioso degli sprechi, dei privilegi, a coprire i buchi di un governo incompetente che segue un ideologia fallita, dove il lavoratore deve essere sfruttato, il profitto e' un crimine, dove il risparmio e' un privilegio da tassare, cosi come qualsiasi segno di successo, la casa, la barca, la macchina, visti come eccessi da punire, dove "anche i ricchi devono piangere"...
Come fanno a non capire questi geni della finanza che piu’ si aumentano le tasse e meno ricchezza si produce, e meno ricchezza si produce meno entrate fiscali si avranno con il risultato di dovere aumentare le tasse.
E quando un stato e' lazzarone e ruba e non rappresenta piu' la volonta' del popolo, e' giusto evadere, e' giusto nascondere i soldi. Anzi e' un dovere.
Ha ragione don Baget Bozzo quando dice: "non pagare le tasse non è peccato. La Chiesa non si può trasformare nell'agenzia di Visco e l'uscita di Prodi altro non è che il tentativo di perseguire la via spirituale del controllo fiscale."

Veltroni il tuttofare

Un articolo di Dario Rivolta
delegato alla politica estera del Coordinamento Nazionale di Forza Italia

Walter Veltroni insiste: "Farò il Sindaco di Roma fino al 2011", ha detto due giorni fa alla presentazione del comitato che lo sostiene come leader del Partito Democratico. Non lo spaventa lavorare di più, ha affermato, e quindi non vede il motivo di dimettersi da primo cittadino della Capitale.
L'articolo

Forse non tutti sanno che.....

Il comitato per " Ualter Ueltroni segretario del Partito Democratico" si trova a Roma in via della lega lombarda.

h/t: Il Giulivo

Italia, troppe moschee

Italia, boom di moschee; Gli 007: "Allarme jihad"
di Emanuela Fontana
Sono nate 39 nuove moschee e associazioni musulmane in cinque mesi. Una ogni quattro giorni. È l’espansione dell’islam in Italia mostrata della cinquantanovesima relazione dei servizi al parlamento, consegnata ieri a palazzo Chigi dai vertici dell’intelligence al completo: Giuseppe Cucchi per il Cesis, Franco Gabrielli per il Sisde e Bruno Branciforte per il Sismi.
L'articolo
E c' e' chi ancora ha dei dubbi e continua a non capire che l'Islam e' una religione di conquista .

Al Qaeda minaccia una "grande sorpresa"

Un nuovo annuncio di Al Quaeda, intitolato " Aspetta la grande sorpresa" con una foto alterata del presidente degli Stati Uniti George Bush e quello del Pakistan Pervez Musharraf davanti alla casa bianca in fiamme e' apparso su internet.
L'articolo

Alternativa allo Straits Times

Per chi vive a Singapore segnalo questo giornale on line, SG Review, un'alternativa con le notizie che sono censurate su quel giornale ridicolo, illegibile e di propaganda che e' lo Straits Jacket , ooooops scusate, lo Straits Times.

01 agosto 2007

Darfur, il dramma dimenticato


L'amica Antonella Napoli di Italian Blogs for Darfur mi segnala che la Stampa ha realizzato uno speciale sul Darfur e pubblicato un racconto sul suo viaggio.
Per non dimenticare

La serieta' al governo

Tagli agli onorevoli? 815 euro in più
di Emanuela Fontana
Milano - Quando sabato scorso quei giovani calciatori hanno visto un elicottero scendere morbido sul loro campo sportivo, hanno pensato che Comune e Asl avessero finalmente trovato una piazzola per l’elisoccorso, che all’isola d’Elba ancora non c’è. Invece l’allenamento estivo degli allievi dell’Audace era stato sospeso per consentire l’atterraggio del sottosegretario alla Cultura, Andrea Marcucci.
L'articolo

Ale'! Ennesima presa per i fondelli.

Iraq: Diminuiscono le perdite

Shhhhhh non bisogna dirlo. Solo cattive notizie mi raccomando!

Giornali e giornalisti attenti

da GRRG.it
La redazione del Quotidiano della Calabria a Catanzaro e le abitazioni in città ed al mare della giornalista dello stesso giornale, Chiara Spagnolo, sono state perquisite ieri dai carabinieri su disposizione del sostituto procuratore di Catanzaro, Salvatore Curcio, che indaga su una presunta fuga di notizie nell'ambito dell'inchiesta Why Not su un presunto comitato d'affari politico-massonico con base a San Marino per la gestione di fondi comunitari sull'asse Calabria-Bruxelles. In particolare, la fuga di notizie riguarda la relazione di Gioacchino Genchi, il consulente tecnico del sostituto procuratore Luigi De Magistris, titolare dell'inchiesta Why Not, nella quale si fa riferimento a Romano Prodi, indagato nella stessa inchiesta. Il reato ipotizzato nei confronti della giornalista è violazione del segreto istruttorio.
In Italia funziona cosi: Se si tratta di Berlusconi (comunque e sempre colpevole di qualchecosa agli occhi di questi sinistri ossessionati, invidiosi, fanulloni ed incompetenti), Fininvest o Publitalia, nessun problema. Raffiche di perquisizioni , e l'uso della stampa per diffamare e spargere menzogne.
Quando invece si tratta della sinistra, popolo di corrotti e corruttori, che gli scheletri non sanno neanche piu' dove metterli, guai a chi osa indagare o aprire bocca.
Welcome to gulag Italy.