05 febbraio 2007

Singapore vince la coppa Asean

I "leoni" di Singapore hanno vinto ieri la coppa Asean pareggiando 1-1 contro la Thailandia a Bangkok.
Bastava infatti un pareggio dopo la controversa vittoria dell'andata a Singapore.
Non sono solito guardare la partite di calcio tra le nazionali asiatiche. Ma visto i problemi politici e l'odio che esistono tra i due paesi, mi son detto che poteva essere una cosa interessante, ed ero sicuro che la partita sarebbe finita in una rissa gigantesca.
Invece niente.
La partita comincio' come tutte le partite in Asia. A mille all'ora. I thailandesi correvano come il vento attacando continuamente, i singaporeani tutti in difesa.
L'unico problema e' che nessuno o quasi toccava la palla.
Ci si buttavano tutti adosso, non la passavano mai e se lo facevano, era nel vuoto, sugli spalchi oppure direttamente all'aversario.
Quando finalmente riuscivano a fare piu' di 2 metri con la palla al piede, cercavano sempre la conclusione personale con conseguenze comiche.
L'arbitro indonesiano, una specie di Moreno asiatico, visibilmente emozionato, fischiava continuamente per falli inesistenti oppure prendeva decisioni tanto assurde quanto cretine.
I falli, quando c'erano, c'erano davvero. Da macellai. Gattuso o Materazzi in confronto sono dei santi. Sberle, gomitate, stincate da far paura...
Alla fine l'ha spuntata Singapore. Non so pero' fino a che punto non sia stata una vittoria di Pirro.

1 commento:

Jessy j ha detto...

soccer is an ass, a very faggy sport