29 febbraio 2008

Arma del futuro: Il ray gun

Anche chiamata il pain ray, un arma ad energia diretta.

Grattarsi i co... , scusate, i genitali, è reato

Sia per per mancanza di igiene, oppure per scaramanzia, è tempo di tenere le mani a posto. Grattarsi i genitali in pubblico è infatti reato. Lo ha stabilito la Terza sezione penale della Corte di Cassazione ritenendo il gesto "un atto contrario al decoro e alla decenza pubblica". Vale anche se il fine del gesto è uno scongiuro. Insomma, meglio munirsi di cornetto rosso, piuttosto che rischiare una sanzione.
L'articolo

Ansia per le liste. Calma!

di Rafael Bassoli
Non si parla d’altro, sia sul nostro Italia chiama Italia che sugli altri giornali italiani, nei tg, per strada, gruppi di amici, nelle comunità all’estero... Tutti vogliono sapere chi saranno “gli eletti”, non per i seggi del parlamento (non ancora) ma per le liste!! “Sarà di nuovo quello?”, “Ma secondo me sarà quell’altro!”, “A mio parere con quello lì siamo fregati...” e così via dicendo... L'articolo

28 febbraio 2008

Nuovo sito del Popolo della Liberta' nel mondo

Ecco il nuovo sito del Popolo della Liberta' nel mondo
Aderite, partecipate,commenti,mandate foto,video...
FORZA!

Lettera di Silvio Berlusconi agli Italiani all'estero

Cara amica, caro amico,
il prossimo mese di aprile l’Italia tornerà alle urne per eleggere il nuovo Parlamento della Repubblica dopo venti mesi di governo della sinistra di Prodi che ha impoverito i contribuenti con una valanga di tasse e che, con la scandalosa e colpevole vicenda dei rifiuti campani, ha gravemente danneggiato l’immagine internazionale del nostro Paese.
Ora, finalmente, si può voltare pagina: la parola torna al popolo sovrano di cui anche Tu fai parte pur essendo lontano dall’Italia.
A questo proposito, rivendichiamo orgogliosamente al nostro governo il merito di aver fatto approvare, insieme all’istituzione del Ministero per gli Italiani nel Mondo, la legge che permette anche a Te di votare ed agli italiani all’estero di eleggere dodici Deputati e sei Senatori, dando così voce e rappresentanza agli italiani che con il loro impegno e la loro creatività sono i primi ambasciatori nel mondo dell’Italia e del suo patrimonio di umanità e di cultura.
Per quanto ci riguarda sosterremo con sempre maggiore impegno le comunità italiane all’estero e cercheremo di intensificare il Vostro legame con la madrepatria affinché siate fieri della Vostra italianità.
Col nostro governo, che ha guidato il Paese per cinque anni fino al maggio del 2006, l’Italia aveva riconquistato un ruolo di preminenza in Europa e nel mondo, con un saldo ancoraggio ai valori della civiltà occidentale, con una convinta adesione all’Unione Europea e con la scelta strategica di una leale e chiara alleanza con gli Stati Uniti. Il grande credito conquistato nel consesso internazionale è stato purtroppo dilapidato dal governo delle sinistre che, con le sue divisioni e le sue contraddizioni, ha fatto perdere all’Italia prestigio e credibilità. Per questo l’Italia deve tornare protagonista e farsi di nuovo valere nel mondo con le sue grandi potenzialità.
Come certo saprai, il centrodestra alle prossime elezioni di aprile si presenterà unito sotto il simbolo del Popolo della Libertà, per superare frazionismi e personalismi e soprattutto per eliminare quella giungla di simboli che in passato hanno creato confusione fra gli elettori e permesso alla sinistra, da sempre minoritaria tra gli italiani nel mondo, di ottenere più parlamentari del centrodestra.
Questa volta non potranno esserci equivoci: tutti gli italiani che non si riconoscono nella sinistra potranno votare il grande movimento dei moderati e dei liberali che si è costituito sotto le insegne del “Popolo della Libertà” che mi presenta come candidato alla guida del Governo.
Mi auguro di poter avere anche il Tuo voto per riuscire a vincere questa nuova, esaltante sfida nell’interesse di tutti gli italiani e della nostra bella Italia.
Grazie di cuore e un forte abbraccio
Silvio Berlusconi

Amore......

Singapore: Terrorista evade dalla prigione.

Il leader terorrista del network della Jemaah Islamiyah, Mas Selamat Kastari, e' evaso ieri a Singapore dal centro di detenzione di Whitley Road alle 4 di sera. Nessun' altra notizia e' stata rilasciata dal Ministero dell'Interno .
Sui giornali locali solo informazioni sulle misure scattate per ritrovare il terrorista con tanto di foto di poliziotti e militari (inclusi i famigerati Gurkha) per strada.... Chiaramente nessuna notizia invece su come sia potuto fuggire un terrorista in un paese cosi autoritario e poliziesco.
Molto strano.

La Rapina

Tutti i partiti proclamano nei loro programmi elettorali l’intenzione di alleggerire il carico fiscale che sta soffocando l’Italia, mentre d’altro canto, senza alcun rispetto per l’intelligenza degli elettori, promettono nuove spese per i giovani, le famiglie, il rilancio dell’economia, i meno abbienti, i lavoratori, le infrastrutture, e chi più ne ha più ne metta, ma si guardano bene dal fare alcun accenno, che non sia di estrema genericità, al problema di come ridurre le spese per lo più inutili ed improduttive
Storicamente fu con la promulgazione della Magna Charta che in Inghilterra per la prima volta si realizzò un sistema fiscale equilibrato. Di quel documento è universalmente nota la regola “no taxation without representation”, a cui si fa risalire l’origine, in qualche modo, della democrazia in occidente. Tuttavia l’aspetto più significativo di tale documento sta nel fatto che per la prima volta vennero chiaramente divise le funzioni di chi spende e di chi tassa. Infatti al sovrano restava in esclusiva il potere di spendere, mentre al parlamento restava in esclusiva il potere di imporre tasse: si realizzava in tal modo un sistema dialettico estremamente chiaro ed efficiente. Il re non poteva spendere a proprio piacimento senza il consenso dei rappresentanti dei contribuenti, che a loro volta non avevano alcun interesse a spremere i propri mandanti per finanziare spese che non risultassero nell’interesse di tutti e non solo di chi le spese le deliberava.
Col tempo il potere del parlamento, per una serie di vicende storiche che non è il caso di ricordare, i due poteri si riunirono di nuovo nello stesso soggetto, il sovrano, con conseguenze deleterie. Dopo la fine dei sovrani assoluti tali poteri riuniti passarono ai parlamenti, che inizialmente si comportarono in modo prudente, ma che col tempo, come possiamo constatare oggi praticamente in tutti i paesi del mondo, hanno ripreso le pessime abitudini tipiche dei sovrani assoluti: spese senza controllo e conseguente tassazione sempre più somigliante ad un vero e proprio saccheggio delle ricchezze dei cittadini.
Una recente forma di tassazione, recepita ormai praticamente dappertutto, che costituisce nella sua essenza una vera e propria limitazione della libertà individuale e che è fonte di abusi incontrollati è costituita dalla tassazione dei redditi. Essa infatti, per sua propria natura, rende necessaria una sempre maggiore intrusione dello Stato nella vita dei cittadini: grazie ad essa quasi tutti gli stati moderni sono diventati veri e propri stati di polizia, nei quali viene negata ai cittadini una libertà fondamentale, quella di poter difendere la propria “privacy” e di disporre a proprio piacimento della propria sfera privata. Si è giunti addirittura, attraverso forme di vero e proprio spionaggio, al controllo minuzioso di tutti i movimenti di denaro, e troppo spesso queste invadenti indagini vengono persino ad essere rese di pubblico dominio.
Un ulteriore aggravamento dell’arbitrio dello stato è costituito dal principio della progressività dell’imposta sul reddito, che per quanto riguarda l’Italia è addirittura sancito da norme costituzionali. Se a prima vista può essere considerato giusto che chi più ha debba partecipare in misura maggiore di chi meno possiede a finanziare le necessità comuni dello stato, va tuttavia rilevato che la determinazione delle aliquote progressive da applicare a ciascuna classe di reddito costituisce un arbitrio intollerabile.
In base a quale criterio si può stabilire che sia giusto che ad un determinato livello di reddito si debba applicare una aliquota del 30 o del 50 o del 95% ? E poi, quando si decide di ridurre le aliquote o di modificarne la progressività, significa forse che le precedenti aliquote non erano giuste ? ed in tal caso, come è possibile riparare ad una riconosciuta ingiustizia ? A queste domande non c’è evidentemente nessuna risposta, se non quella di escogitare sistemi diversi che tengano conto finalmente, in modo non solamente fittizio, dei diritti dei cittadini alla propria libertà e del diritto del paese a progredire sulla via del benessere.
Sarebbe veramente ora che si cessasse dal considerare giusta e corretta la parafrasi del vecchio motto: “tassa ed impera”. Chi impera non deve poter tassare e chi tassa non deve poter imperare.
Il Bertoldo

Partito Democratico


H/T: Camelot

27 febbraio 2008

Un peu d'humour...

Quelle est la difference entre Albert de Monaco et Nicolas Sarkozy?

Albert est le premier a Monte Carlo et Nicolas le dernier a monter carla.

Professore di Singapore accusato di...furto di mutandine

Un professore Singaporeano e' stato accusato di avere rubato mutandine da donna nei dormitori della Nanyang Technological University.
Per noi che viviamo in asia, queste strane notizie si leggono quasi tutti i giorni (a Singapore meno, visto che la stampa locale e' controllata dai censori del governo e la citta' deve sempre apparire perfetta...).
Che frustrati perversi questi cinesi.

L'UE boccia governo Prodi, Montezemolo: Colpa del barile...

Da GRRG.it
Veltroni fa credere di non avere niente a che fare con il governo Prodi, ma ieri la Commissione europea ha sentenziato che nel 2008 la crescita dell'economia italiana sarà “quasi piatta”, arrivando forse allo 0,7%, la metà di quanto, fino a poco tempo fa, sosteneva il Governo che affermava di avere compiuto il risanamento.
Secondo la Commissione, “l’attività economica in Italia ha rallentato più che nel resto della zona euro nell'ultima parte del 2007”, anche se ciò è addebitabile a “fattori eccezionali, come gli scioperi di dicembre nel settore dei trasporti”. L’inflazione resterà intorno al 3%.
E’ vero che le prospettive di crescita sono state ridotte per tutta l’Europa, ma l’Italia è il fanalino di coda. Eppure già alla fine del 2005 si era notata una ripresa, proseguita nel 2006. Eppure il governo Prodi aveva “risanato” la finanza pubblica e diffondeva ottimismo. In realtà, i colpi durissimi con le tasse, le mancate o finte liberalizzazioni, le indecisioni hanno ridotto la voglia di fare e diffuso un pessimismo che si è dispiegato soprattutto dalla metà del 2007 e prosegue.
Nessuno chiede un governo di fare miracoli in 3 mesi, ma dopo 20 mesi è una vera delusione ritrovarsi peggio della fine del 2005 quanto il centrodestra era riuscito a rimettere in moto la ripresa in una congiuntura internazionale negativa.
Il commissario Ue agli affari economici e monetari, Joaquin Almunia, ha poi smentito tutta la strategia in due tempi – risanamento/ripresa – di Prodi e Padoa Schioppa, dicendo che la strada che l'Italia deve continuare a seguire “non è solo quella di mettere sotto controllo il deficit, ma anche quella di migliorare la qualità delle finanze pubbliche, abbattendo l'elevatissimo debito, e la qualità della spesa pubblica, oltre che incrementare la produttività che è fondamentale per crescere”.
Commento di Montezemolo: “Oggi abbiamo accolto senza stupore l'aggiustamento al ribasso della crescita italiana, ma se "il prezzo del barile di petrolio si manterrà sopra i 90 dollari, la crescita sarà ancora minore: più vicina allo 0,3% che all'1%”.
Colpa del barile o colpa della sinistra al potere? Colpa del barile, dice il presidente di Confindustria.
Alessandro Corneli GRRG.it

Tu Vuo' Fa' L'Americano....


H/T: Sergio

Ze french

British humour at it's best. From one of my favourite sitcom. Blackadder.

Chavez dichiara guerra all'inglese

Nuova battaglia di Hugo Chavez contro l'imperialismo yankee, questa volta culturale, che ha iniziato una campagna per eliminare l'inglese dal gergo commerciale e sostituire i termini con parole spagnole.
Forse perche' quel "payaso" non lo sa parlare?

Il Pakistan censura YouTube in tutto il mondo

Mi offendi? E io ti mando in tilt. E' accaduto a YouTube, colpevole secondo il governo pakistano di aver diffuso contenuti blasfemi, offensivi per l'Islam.
E' una notizia spaventosa. Che un paese possa praticamente censurare un sito internet in tutto il mondo....
E per questo video allora cosa faranno? Bomba atomica?

Centro per le previsioni climatiche del Regno Unito (Hadley Centre) conferma un rapido ed ampio global cooling

Cent'anni di riscaldamento cancellati in un anno. Ennesima conferma scientifica che il mondo si sta raffreddando, e non riscaldando come vorrebbero farci credere gli ecotalebanoterroristi.
E pensare che hanno dato un premio nobel ad Al Gore....

Giochi Olimpici: Pechino spia i giornalisti

Un nuovo libro afferma che in vista dei Giochi olimpici, il governo di Pechino sta compilando una lista di informazioni su tutti i giornalisti che verranno inviati per sapere se adotteranno un atteggiamento "amichevole" o di "antagonismo" nei confronti della Cina.
Questi Giochi dovrebbero essere boicottati da tutti i paesi democratici.

26 febbraio 2008

Pilota della Cathay Pacific licenziato dopo un "fly-by"

Uno dei migliori piloti inglesi e veterano della Cathay Pacific, la compagnia di bandiera di Hong Kong, e' stato licenziato perche' durante un volo inaugurale di un nuovo boeing 777-300 ha effettuato un "fly'by" a 8 metri dal suolo a piu' di 500 kilometri orari.

E allora, dov'e' il problema? E' tutto il management della Cathay che dovrebbe essere licenziato!
H/T: Natalia

Elezioni Malesia: 3 bloggers candidati

3 bloggers saranno candidati alle prossime elezioni dell'otto marzo in Malesia , sperando che la loro popolarita' sul web possa trasformarsi in voti.
In Malesia! Paese del terzo mondo.
Noi in Italia candidiamo gente che si e' fermata al telex....

Pubblicita' Navy SEALs

Stupenda!

H/T: Bob

Best blonde joke ever!

A blonde woman was speeding down the road in her little red sports car and was pulled over by a woman police officer who was also a blonde.

The blonde cop asked to see the blonde driver's license.

She dug through her purse and was getting progressively more agitated.

'What does it look like?' she finally asked.

The police woman replied, 'It's square and it has your picture on it.'

The driver finally found a square mirror in her purse, looked at it and handed it to the police woman.

'Here it is,' she said.

The blonde officer looked at the mirror, then handed it back saying,

'Okay, you can go. I didn't realize you were a cop.'


H/T: Rachel

Mensaje para Chavez desde Irak


H/T: TG

Create il vostro slogan

The Future's Bright. The Future's Mango.

Enter a word for your own slogan:

Generated by the Advertising Slogan Generator, for all your slogan needs. Get more mango slogans.


H/T: Andrew

Altro che global warming: Record di estensione dei ghiacciai antartici

Altro che Global Warming, stiamo entrando in una nuova era glaciale.
L'estensione dei ghiacciai antartici ha raggiunto un valore record per il mese di Gennaio. Dal 1979, primo anno di registrazione puntuale, ad oggi, mai si era registrato un valore simile, pari a circa 6.8 milioni di chilometri quadrati.
Inoltre il U.S. National Climatic Data Center (NCDC) ha annunciato che negli Stati Uniti la temperatura media di gennaio e primi di febbraio e' stata di -17.94 gradi inferiore rispetto alla media del 1901-2000 (20esimo secolo).

25 febbraio 2008

A loro i magistrati....a noi i vigili urbani

Settanta euro di multa per il pullman verde che accompagna il tour elettorale di Walter Veltroni.
H/T: Natalia

Annuncio sull'Herald Tribune: Cercasi politici poco onesti da candidare per parlamento italiano

Un annuncio e' apparso oggi sull'Herald Tribune e dice:
Gruppo di cittadini Italiani cerca disperatamente politici moderatamente/poco onesti da candidare alle prossime elezioni.
Stipendio estremamente competitivo (uno dei piu' alti al mondo) e innumerevoli "al di la' dell'immaginazione" benefici inclusi. Immunita' giudiziara garantita.
Una volta selezionato, il candidato potra' portarsi a presso amici e parenti a chi verranno offerte posizioni di alto livello nella pubblica amministrazione o come direttori di una televisione nazionale. Il posto di lavoro e' in uno dei quartieri piu' esclusivi del centro di Roma (una camminata da piazza Navona).
Non sono richiesti particolari talenti (anzi meglio se nessun talento). Nessun bisogno di lavorare , solo apparire a qualche talk show dove i politici non sono tenuti a rispondere alle domande, ma sono lo stesso invitati per unirsi a qualche soubrette e cantare canzoni popolari.
Candidati dovrebbero contattare Lucrezia Marforio rescue.italy@gmail.com

A proposito del New York Times

Unfit To Print

Ralph Nader si candida

Ottima notizia.

Italia: Il nuovo che avanza

Siamo ormai entrati nella fase della compilazione delle liste per le prossime elezioni, e si incominciano a verificare fatti curiosi.
Il Partito Democratico ha solennemente dichiarato che alcuni personaggi che hanno ricoperto ruoli importanti nella politica degli ultimi decenni non verranno più ripresentati, in ossequio alla formula “largo ai giovani”. Per citarne alcuni, resteranno fuori dal futuro Parlamento Prodi, Visco, Violante. Evidentemente, almeno per quanto riguarda i primi due, si cerca di evitare l’effetto negativo che quei nomi potrebbero provocare in termini di voti, dato l’indubitabile ondata di entusiasmo che essi sono riusciti a determinare nel paese in meno di due anni di governo. Quello che non viene spiegato è perché si continuino a presentare candidati che sono sulla breccia ormai da decenni. E non si venga a spiegare che si tratta di nomi che nella gerarchia del partito rivestono posizioni eccellenti: chi più eccellente di Prodi, presidente del partito stesso ?
Sempre parlando di preparazione delle liste dei candidati, ed in ossequio al motto bipartisan “largo ai giovani”, sembra che l’on. Berlusconi abbia proposto di inserire fra i papabili la bella soubrette Aida Yespica. Qualcuno, come al solito, ha voluto malignare su tale fatto, ma l’on. Berlusconi, anche in questa scelta, è stato del tutto coerente: non ha sempre parlato di “teatrino della politica”? E cosa c’è di meglio che dedicarsi un po’ anche all’avanspettacolo ?
Per fortuna sembra che la Yespica abbia rifiutato con decisione, dimostrando dopo tutto di essere meno stupida di quanto generalmente si crede siano le belle donne.
Il Bertoldo

Los dictadores se felicitan...

"¡Patria, socialismo o muerte Raúl!", dijo Chavez a Raúl Castro en una conversación telefónica transmitida durante su programa dominical.
Otras tonterias de El Loco de Caracas:
- Fidel Castro es "hermano, camarada y padre de nosotros los revolucionarios de este continente"
- "¿Transición en Cuba? La transición en Cuba comenzó hace casi 49 años, precisamente, del capitalismo aquel dominado por el imperialismo, era una colonia, hacia una Cuba socialista"
- "Fidel no renuncia ni abandona nada, sino que pasa a ocupar el puesto que tiene que ocupar en la revolución cubana y la revolución en América latina"

Casse toi, pauvre con!

Super Sarkozy. Un pauvre minable l'insulte et refuse de lui serrer la main. Reponse de Sarkozy: Casse toi pauvre con.
Je trouve cela tres drole.

Ouch!

Arrestati per....flirt(o)

In Arabia Saudita, arrestati 57 giovani ragazzi perche' flirtavano con...ragazze.
Non so come etichettare questa notizia: Medio Evo o barzelletta?

Cuba: Plus ça change, plus c'est la même chose

Stamattina headline della BBC world news: Raul Castro nuovo presidente di Cuba. Annunciato come se fosse una novita' incredibile...
Invece nessun commento sulla scelta del vecchio Jose Ramon Ventura come vice presidente, un vero hardliner, comunista della prima ora, e prova che a Cuba non cambiera' assolutamente niente.
Sempre piu' insopportabili questi giornalisti della BBC.
Vignetta: Babalu'

23 febbraio 2008

Ecco Raul Castro, nuovo dittatore di Cuba

Raul Casto, durante un'ispezione militare...Tocca il culo a una donna soldato e racconta una barzelletta anti-cattolica. Non per niente a Cuba lo chiamano El borracho.

H/T: Babalu'

Barze del sabato

Lui: "Amore, ho una barzelletta che ti farà cadere le tette dal ridere..."
Poi la guarda nuda e dice: "Forse te l'ho già raccontata!!"
**************************************************************
Si investono sempre più soldi nella ricerca sul viagra e non sul morbo di Alzheimer.
Fra 20 anni avremo cazzi durissimi ma non ci ricorderemo più dove metterli.
**************************************************************
Un elefante dice a un cammello: "Come mai hai le tette sulla schiena?"
E il cammello: "Ma guarda te se me lo deve dire uno col cazzo in faccia!"
**************************************************************
Una ragazza va da un prete per parlargli:
"Padre, io ho comprato due pappagalline. Volevo insegnargli a parlare, ma loro dicono solo una frase!".
"E cosa dicono?"
"Ciao, siamo due prostitute! Vuoi divertirti un po'?".
"Acc... Che scandalo! Fai cosi: Io ho due pappagalli maschi a cui ho insegnato a pregare e leggere la bibbia! Li mettiamo vicini, cosi i miei lo insegneranno alle tue!".
"Oh grazie, grazie infinite!". La ragazza porta le pappagalle, le mette vicino a quelli del prete che stavano dicendo il rosario.
Le due iniziano: "Ciao, siamo due prostitute! Volete divertirvi un po'?".
E un pappagallo all'altro: "Metti via la bibbia Frank! Le nostre preghiere sono state esaudite!".

Se non avete niente da fare questo week end

Consiglio questo sito molto.....divertente.
H/T: Roberto

No a Tony Blair come Presidente dell' Unione europea

Petizione contro la nomina di Tony Blair come "Presidente dell'Unione europea"
Clicca qui per firmare la petizione
H/T: Francois

Per vincere bisogna guidare veloci.

Molto divertente

H/T: Bob

Fidel Castro: Voglio prendermi una vacanza

Il dittatore criminale Fidel Castro ha dichiarato di volersi prendere una vacanza
E John McCain spera che Castro presto incontri Karl Marx.

Disturbi Belgrado: Saccheggio e.....shopping

Due ragazze riprese mentre rubano tranquillamente vestiti durante i disturbi di Belgrado.

22 febbraio 2008

Sondaggio per gli elettori della quarta circoscrizione

Al rallentatore....



H/T:Andrew

Kosovo: Uno stato "fasullo"

La Serbia «non riconoscerà mai l'indipendenza del Kosovo». E' uno «Stato fasullo».
Proprio quello che aveva bisogno l'Europa. Un' altro stato musulmano, povero, cui primo ministro e' un bandito, trafficante di droga, indagato per crimini di guerra. E non pensiamo alle conseguenze geopolitiche di questo ridicolo atto.

Oggi e' venerdi....

Candidature all'estero: Sappiamo chi vogliamo

Le elezioni si vincono con i voti, ed i risultati delle ultime elezioni parlano chiaro, con le chiacchiere e con i sogni e le presunzioni si perde. Le elezioni sono state vinte da chi si e' dedicato anima e corpo a vincerle. Le persone non sono cambiate, i numeri parlano da sè. Prima di costringere l'elettorato a scelte che potrebbero concludersi con l'astenersi dal voto, come dice un vecchio proverbio, non cambiate la strada vecchia per la nuova, saprete solamente quello che perderete ma non quello che troverete. Controllate i consensi personali che i "rospetti" hanno ricevuto nelle ultime consultazioni alle quali si sono presentati, a qualsiasi livello.

Missile distrugge satellite



E la Cina protesta chiedendo i dettagli dell'operazione. Che arroganza questi cinesi. L'anno scorso fecero esattamente la stesa cosa fregandosene completamente delle critiche della comunita' internazionale.
How about Darfur?

George balla

21 febbraio 2008

Emirati Arabi: Anche i manichini devono coprirsi

L' emirato di Sharjah, il terzo emirato degli Emirati Arabi Uniti, ha vietato che i manichini vengano esposti se non completamente coperti e senza lineamenti o fisionomia.
Vorrei proprio sapere cosa succede se trovano un manichino ose'...Gli tagliano la testa? Lo impicccano?

Un italiano individua il g-spot

Fotografato il cosiddetto 'punto G' da uno studioso italiano, il professore Emmanuele Tannini.
Paraculo il professore....
E visto che siamo su questo argomento, un po' di ambiance....

Strage di Ustica: Sono stati i francesi

Lo ha dichiarato Francesco Cossiga, all'epoca Presidente della Repubblica, ora Senatore a vita....

Colpito!

Un missile SM-3 lanciato dalla nave USS Lake Erie nel pacifico, ha distrutto il satellite che stava per cadere sulla terra
This is brilliant stuff!

MSNBC: Osama al posto di Obama

Errore?

Alcune idee per salvare l'Alitalia


1. Via tutti gli assistenti di volo e rimpiazzarli con delle spogliarelliste.
2. Intrattenimento di bordo:
In classe economica: Spogliarelli.
In business: Lap dance
In prima classe: Massaggi orientali full service
3. Intrattenimento musicale: Suonatori di mandolino napoletani veraci.
4. Ristorazione: Pizza al trancio
Con i ricavi delle vendite degli alcolici e le prestazioni....., si potra' tranquillamente risanare tutto il gruppo. E poi rimaniamo anche coerenti con l'immagine che l'Alitalia sta dando del nostro paese al mondo.

Avanti cosi e perdiamo le circoscrizioni estere

Abbiamo un'opportunita' unica di riprenderci le circoscrizioni estere grazie anche alla vergognosa attidudine degli eletti dell'unione che come si prevedeva, hanno non solo profondamente deluso ma preso gli elettori per i fondelli....
Invece stiamo per ripetere gli stessi errori, dovuto anche alla mancanza di idee chiare quanto alla scelta delle candidature, e comprensione quanto alla particolare situazione tecnico-elettorale dei collegi esteri, e le caratteristiche dell'elettorato estero.
E veramente pazzesco.
Knock! Knock! C'e qualcuno che ascolta a destra?
Perche' continuando cosi perderemo su tutti i fronti.

Nuovissimo vecchiume!

Da poco è iniziata, seppur forse non ancora ufficialmente, dato che le formazioni che si contenderanno il voto degli italiani non sono ancora state ben definite, la campagna elettorale, all’insegna, come è stato affermato, del “nuovo che avanza”. Purtroppo tale affermazione non sembra trovare corrispondenza nella realtà.
I leaders dei due principali partiti, nessuno dei quali peraltro è ancora stato veramente costituito, si sono sfidati, a distanza, con lunghi interventi televisivi a “Porta a Porta”. L’impressione generale è stata che in Italia il tempo non passa mai: non solo i processi decisionali e la loro realizzazione, così come i processi giudiziari, non giungono mai a termine, ma persino le abitudini della classe politica, i suoi slogan, i suoi cerimoniali sono ancora quelli di qualche decennio fa.
E’ certamente vero che, in campagna elettorale, tutti i partiti, in ogni parte del mondo, usano abbondare in promesse: in generale però accade che almeno una parte di esse viene mantenuta. Da noi si continuano a ripetere le stesse cose da tempo immemorabile, senza che nulla mai cambi, né che alcuno faccia neppure la mossa di voler effettivamente realizzare, sia pur solo in parte, gli ambiziosissimi programmi presentati in occasione del voto. Va per di più rilevato che, in genere, le promesse dei vari partecipanti al voto si assomigliano tutte, salvo poche eccezioni; tuttavia se, per puro accidente una maggioranza eletta riesce a realizzare un qualsiasi punto del proprio programma, la maggioranza seguente si affretti ad annullare ciò che è stato fatto, proprio per non turbare l’immobilismo raggiunto.
Passando più particolarmente all’esame di quanto esternato in occasione di questo inizio di campagna elettorale dai due principali schieramenti per bocca dei loro leaders, si deve per forza constatare che le cose dette sono, più o meno, le stesse. Minori tasse per tutti e soprattutto per i ceti più deboli, rilancio dell’economia, definitivo risanamento dei conti pubblici, riduzione dell’indebitamento, programma spinto di “vere” privatizzazioni, realizzazione di un serio programma di rinnovamento delle infrastrutture, TAV, politica energetica, riduzione dei costi della politica, snellimento e riforma della burocrazia, largo ai giovani ed alle donne, ritorno del merito quale elemento qualificante, sviluppo della ricerca, e simili piacevolezze.
Naturalmente nessuno dei due principali contendenti si è pronunciato su come si pensi realmente di dare esecuzione ad un simile costoso programma, viste le miserevoli condizioni dei conti pubblici e la cronica litigiosità delle minoranze dissenzienti. In sostanza, si assicura che si faranno cose tali da cambiare completamente la struttura del paese e da riallinearlo con i suoi principali concorrenti. Come si possa concretamente fare ciò è uno dei misteri meglio custoditi di questo paese, di solito così propenso a spifferare qualunque indiscrezione, chiacchiera o si dice. Forse neppure chi parla così ne ha la minima idea, ma tanto poi nessuno chiede mai il rendiconto di ciò che è stato realmente fatto, e si continua a votare con lo stesso discernimento con cui si è tifosi di una o di un’altra squadra calcistica.
Un’ultima considerazione: visto che gli ambiziosi programmi dei due principali partiti sono così simili, anche nella loro indeterminatezza, viene da chiedersi per quale motivo essi non abbiano deciso di presentarsi assieme: in tal modo sarebbero stati assolutamente certi di vincere le elezioni. A meno che il problema non consista nel fatto che sembra impossibile accontentare contemporaneamente due fameliche ed assai numerose nomenklature.
H/T: Il Bertoldo

20 febbraio 2008

Scoperte misteriose creature nell'Antartico

Scienziati australiani hanno scoperto misteriose creature nell'Antartico.

Ecco dunque dov'erano spariti i due rappresentanti dell'Unione Nino Randazzo e Marco Fedi eletti nel 2006 nella quarta circoscrizione...

Inseguimento stile polizia sudafricana!


H/T: Bob

Come iniziare bene la giornata

Di prima mattina:
1. Accendere il computer
2. Creare un file qualsiasi
3. Chiamarlo "Veltroni"
4. Buttarlo nel cestino
5. Cliccare su "svuota il cestino"
6. Quando compare la schermata di "conferma eliminazione file" che chiede Sei sicuro di volere eliminare "Veltroni"
7. Cliccare con soddisfazione: Si

Vi sentite meglio?
Bene. Domani eliminiamo Bertinotti

Cuba: Fuori il dittatore, dentro l'altro

Il dittatore Fidel Castro lascia il potere ad un altro dittatore: Suo fratello.
La stampa mondiale sinistrosa esulta.
Il popolo cubano meno.


Di Pietro che tesoro!

Basta con i partiti dai bilanci oscuri, tuona l’ex pm di Mani pulite. Ma quando si tratta della sua Italia dei valori cambia musica: decide tutto lui, con l’ex moglie e un’amica di famiglia. Grazie a statuti creati ad hoc. E quanto a certi appartamenti...
L'articolo

Walter Veltroni: Effettivamente, un uomo coerente.

E pensare che ieri sera alcuni sinistrosi mi hanno fatto una testa cosi su Walter Veltroni....Eccolo il vostro leader. Bravi!

H/T: Natalia

19 febbraio 2008

Grecia e Turchia paralizzate dalla neve

Fortissime nevicate hanno paralizzato la Grecia e la Turchia.
Siamo veramente in pieno riscaldamento globale....

Guerre stellari: Giovedi 21 febbraio

L'U.S. Navy abbattera' il satellite giovedi 21 febbraio.

"Tanto tempo fa, in una galassia lontana, lontana..."

La sinistra del "rinnovo": Rutelli come sindaco di Roma



Scusate ma non riesco a stare serio quando leggo certe notizie.
E' sempre la stessa minestra, gira e rigira sono sempre loro, sempre gli stessi nomi. Ex sindaco, poi vice premier, poi ministro e adesso di nuovo sindaco. Trombato da una parte? Tranquillo che adesso ti sistemiamo.
E dicono che sono il "nuovo", il "rinnovo".
Intanto una delle piu' belle citta' del mondo, lentamente marcisce, si degrada, sempre piu' sporca, sempre piu' violenta....
Buffoni!

Venti di guerra alle porte dell’Europa

La Serbia è la nazione sorella della grande madre Russia, e c’è anche di mezzo un gasdotto. Il Kosovo ha subito in passato torture e devastazioni a opera dei serbi, e anche in quel territorio passa un gasdotto. La dichiarazione unilaterale di indipendenza del Kosovo dalla Serbia, con l’appoggio, o la presa d’atto, di Stati Uniti e di una parte dell’Ue, contiene in sé pesanti elementi e pericoli di destabilizzazione, sarà il caso di tenerne conto anche in Italia, nonostante resti in carica fino alle elezioni il governo Prodi, che dovrà assumersi fino in fondo le responsabilità per le decisioni della Farnesina.
H/T: Alessandro

Bellissimo bumper sticker


H/T: Andrea

Obama and Hillary



H/T: Andrew

18 febbraio 2008

Se avessimo un po' di "global warming"

Troppo divertente....

H/T: Bob

Mose' Veltroni. 12 punti per cambiare il paese

12 proposte di un generico incredibile, belle sulla carta, ma impossibili da realizzare perche' l'Italia non e' un paese anglosassone. E poi da una persona che a 15 anni faceva parte della Fgci, cresciuto, inquadrato nei ranghi del partito comunista, in politica da oltre 30 anni.
E questo sarebbe il nuovo.
Stile italiano.

soccorso stradale Afgano

In discesa, senza freno a mano o marcia innestata?



H/T: Andrew

Kosovo: Guerra?

La decisione del governo del Kosovo potrebbe provocare un ennesimo conflitto nei Balkani.
Le forze armate inglesi sono in stand-by.
Ma il partito democratico e il premier Hashim Thaci, non sono sotto processo all'Aja per crimini di guerra?

Gli attacchi terroristici a Baghdad sono scesi dell'80 per cento

Lo ha dichiarato il Generale Abboud Qanbar confermando cosi il successo dell'operazione di repressione e la chiusura delle frontiere con l'Iran e la Syria.

Sondaggio interessante.

Francesi, italiani, tedeschi e spagnoli preferiscono Obama. Gli inglesi, Clinton.
Duh! Why am I not surprised. Se un europeo dice A, l'inglese dira' per forza B.

Satellite fuori controllo: Cina preocupata dal piano americano

La decisione americana di abbattere il satellite con un missile prima che entri nell'atmosfera ai primi di marzo, preocupa il governo cinese., che potrebbe prendere misure preventive.
Poco importa che i cinesi avevano fatto esattamente la stessa cosa un anno fa'....
Chiedo che venga immediatamente convocato il consiglio dei Cavalieri Jedi!!

Svenire per Obama

Strani episodi di svenimento durante i discorsi di Obama.

14 febbraio 2008

Un tributo ai C-130 (e a mio padre)

L'urlo


H/T: Andrew

Bravo Spielberg!

«La mia coscienza non mi consente di continuare come se niente fosse ». Con queste parole il regista americano Steven Spielberg ha ieri rinunciato all'incarico di consulente artistico per le Olimpiadi di Pechino a causa dell'atteggiamento della Cina nei confronti del Darfur. «A questo punto il mio tempo e le mie energie saranno dedicate non alle cerimonie olimpiche ma a fare il possibile per por fine agli indicibili crimini contro l'umanità commessi nel Darfur», ha annunciato Spielberg in un comunicato.
E fosse solo Darfur....

Sagge parole...

A commento dell’attività del cessato governo vale la pena di ricordare quanto scriveva alla fine del diciottesimo secolo un illuminista inglese, Thomas Paine: “Nella nazione esistono due distinte classi di persone, coloro che pagano le tasse e coloro che le ricevono e vivono di esse… Quando le imposte vengono portate all’eccesso si giunge inevitabilmente alla discordia fra le due”.

Fanta-finanza

L’ineffabile TPS ha affermato recentemente che per conoscere con esattezza l’esistenza e la consistenza del cosiddetto “tesoretto” occorrerà attendere il prossimo mese di marzo. La cosa ormai sta diventando un po’ ripetitiva: più volte lo stesso TPS ha affermato e poi smentito l’esistenza di un consistente avanzo di bilancio, indicando ogni volta quantità diverse. C’è quindi da attendersi una ennesima dichiarazione equivoca, come è da sempre nel suo stile.
A questo proposito vale la pena ricordare che, ogni volta che il Ministro dell’Economia annunciava il rinvenimento di tesorett,i sia lui stesso che il suo compare Visco e soprattutto il Presidente del Consiglio si sono affrettati ad affermare che ciò non era dovuto all’azione del precedente governo, ma unicamente alla energica lotta all’evasione condotta spietatamente da Visco. Oggi sembra quindi che gli stessi componenti del governo mettano in dubbio i risultati della feroce guerra all’evasione, dato che non si sa ancora se il “tesoretto” esista ed a quanto ammonti. Qualcuno afferma addirittura che, invece di un surplus, nei conti pubblici ci sia un buco di svariati miliardi. Non resta che attendere di sapere cosa è successo
H/T: Il Bertoldo

Pilota della Singapore Airlines multato per pornografia infantile

Arrestato e multato un pilota della Singapore Airlines trovato in possesso di materiale pornografico infantile.
Hai capito questi singaporeani che si credono cosi bravi ed onesti e moralmente superiori sempre a pontificare sugli altri...Chiaramente il giornale di propaganda locale non ne parla....

Con che coraggio!

Il Vicepresidente del Consiglio e Ministro degli Esteri, Massimo D’Alema, ormai sulla via del ritorno a casa, ha solennemente dichiarato che è assolutamente necessario ridurre la pressione fiscale al fine di favorire la ripresa dell’economia. Evidentemente, durante la sua permanenza al governo, forse a causa della sua ben nota e quasi patologica timidezza, non ha avuto il coraggio di affermare le stesse cose ogni qualvolta venivano deliberate nuove tasse o l’incremento di quelle già esistenti. Le sue dichiarazioni odierne devono avergli finalmente concesso un sospiro liberatorio, da troppo tempo trattenuto

San Valentino

12 febbraio 2008

Obama vs Hillary


H/T: Andrew

Spettacolare furto al museo Buehrle di Zurigo

È il furto del secolo «il colpo più grosso mai commesso in Svizzera e perfino in Europa».
Capolavori dell'Impressionismo. Che danno per tutta l'umanita' che viene privata di un patrimonio culturale irripetibile. Triste notizia...

Azzurri nel mondo ricorda vittime foibe

"Azzurri nel Mondo, associazione degli italiani all'estero di Forza Italia, si stringe attorno alla comunità degli italiani istriani, fiumani e dalmati nel giorno della commemorazione delle vittime delle foibe espropriati prima dei loro beni, poi della loro dignita' ed infine della loro vita". Lo ha dichiarato Barbara Contini, responsabile per gli italiani all'estero di Forza Italia, che aggiunge: "L'istituzione del 'Giorno del Ricordo', approvato con la legge 92/2004, sancisce il legittimo riconoscimento agli italiani alle vittime delle foibe e ai loro congiunti, dell'esodo dalle loro terre degli istriani, fiumani e dalmati nel secondo dopoguerra, che con il continuo impegno culturale, sociale ed economico hanno contribuito a riannodare i fili della memoria spezzata da troppo tempo rimossa o volutamente occultata da molti testi di storia destinati alle giovani generazioni. Il nostro pensiero va oggi anche a tutti gli italiani che vivono ed operano in Paesi ancora attraversati da rigurgiti di odi razziali o conflitti ideologici. Crediamo sempre piu' che la politica internazionale debba mirare maggiormenente alla costruzione del dialogo e della comprensione laddove la pace e sicurezza sono in pericolo".

Global warming: Record di freddo: -40 gradi

A International Falls nel Minnesota
L'ultimo record di -35 risaliva al 1960....

Il governo dei primati

La legislatura terminata recentemente ha permesso al nostro paese di collezionare tutta una serie di primati. Se si tratti di primati invidiabili o no, è una questione di gusti personali.
Innanzi tutto si è trattato del Parlamento eletto con la più esile maggioranza mai vista: soli ventiquattromila voti alla Camera ed un deficit di oltre duecentomila voti al Senato.
Si è poi trattato della legislatura più breve della storia repubblicana – venti mesi soltanto - tanto da non consentire a molti degli eletti (salvo escamotages dell’ultima ora) di raggiungere il minimo di permanenza in Parlamento necessario per aver diritto alla pensione, nel loro caso definita pudicamente “vitalizio”.
La produttività del Parlamento è stata minima: poco più di sessanta provvedimenti approvati in venti mesi, ed è stata una vera fortuna, perché se fosse stato possibile raggiungere una produttività legislativa più elevata, ancor maggiori sarebbero stati i danni provocati al paese.
Contemporaneamente abbiamo avuto diritto al Parlamento con il maggior numero di soggetti politici (partiti o sedicenti tali), poco meno di trenta, alcuni dei quali costituiti da due o tre persone, solitamente uscite dalle formazioni più grandi nelle quali erano state elette, dimostrando in tal modo una encomiabile coerenza. Ed è stata pure l’unica volta nella storia repubblicana che le sorti della maggioranza, e quindi del governo, sono state determinate quasi esclusivamente da parlamentari non eletti: un buon record per un parlamento che ama definirsi democratico ed espressione della volontà popolare.
Anche il governo espresso da questa maggioranza ha collezionato una buona serie di primati.
Prima di tutto il pletorico numero dei suoi componenti, oltre cento fra ministri, vice ministri, sottosegretari: per accontentare tutte le formazioni politiche presenti nella maggioranza è stato necessario frazionare dei dicasteri già esistenti e addirittura inventarne di nuovi, sulla cui utilità ci sarebbe molto da discutere. Il primato di bizzarria a noi sembra debba essere attribuito al Ministero per l’Attuazione del Programma: avevamo sempre creduto, ingenuamente, che l’attuazione del programma fosse il compito precipuo ed esclusivo del governo nel suo insieme, e soprattutto del Presidente del Consiglio: ci eravamo evidentemente sbagliati. D’altra parte, dato che il programma non è stato attuato, il competente ministro avrebbe dovuto dimettersi
Altro motivo di primato è stato certamente il livello di litigiosità e di assoluta incoerenza nelle proprie decisioni dell’intero governo e nella mancata definizione di una qualsivoglia linea politica. La sua navigazione può essere definita a vista, purtroppo resa difficile dalle fitte nebbie, avendo come unico obbiettivo quello di durare il più a lungo possibile e di accontentare gli elementi più rissosi e prepotenti della compagine. Fortunatamente, almeno per quanto riguarda il primo obbiettivo, esso non è stato certamente raggiunto.
Tuttavia è stato nel campo delle poche realizzazioni attuate che la defunta maggioranza ed il suo governo ha raggiunto risultati veramente da primato. Nel breve tempo della sua vita è riuscito a mettere a segno il maggior incremento di imposizione fiscale della storia repubblicana, pur in presenza di considerevoli ed insperate entrate fiscali – i cosiddetti tesoretti – immediatamente sperperati in erogazioni di esclusivo carattere elettorale. Ne è conseguito un elevato incremento dei prezzi ed un livello di malcontento popolare, anche fra i propri sostenitori, mai raggiunti prima.
Va infine ricordato quanto ha saputo fare il governo per migliorare la nostra immagine all’estero: l’annullamento del programma di alta velocità fra Torino e Lione (rinunciando in tal modo ai finanziamenti UE, che generosamente abbiamo lasciato ad altri paesi), l’avvio di una importante corrente di esportazione di rifiuti ed il significativo incremento della propaganda turistica in Campania.
Inoltre, con grande concordia, la maggioranza, ed il governo che ne rappresenta l’espressione, hanno fatto razzia di tutti i posti di potere o di sottogoverno disponibili, e quando non ve ne erano di disponibili, li hanno resi tali sloggiandone i legittimi occupanti, riuscendo ad ottenere addirittura, in taluni casi, persino la disapprovazione ufficiale da parte della magistratura amministrativa. E per mano della magistratura (penale, questa volta, ancorché dichiaratamente incompetente) il governo è caduto, non per l’incriminazione di un componente del governo, come nel caso del primo governo Berlusconi, ma solo per l’incriminazione della consorte di un membro del governo. Quando si dice l’attaccamento alla famiglia !
H/T: Il Bertoldo

11 febbraio 2008

Prodi lascia un buco 7 miliardi nei conti pubblici

Lo sostiene un'analisi del Sole 24 Ore. A fare i conti in tasca allo Stato, guardando i rischi sul fronte della spesa, è un'analisi del Sole 24 Ore che ipotizza nel 2008 un'espansione non preventivata della spesa per almeno 7 miliardi, che porterebbe il deficit dal 2,2% previsto ad oltre il 2,6%.
E Veltroni parla di meno tasse e aumenti dei salari.
Dettagli sull'ottimo blog dell'amico Camelot.

Approvato dall'Unione Europea il nuovo simbolo del matrimonio


H/T: Andrew

Al Qaeda leader ammette: in Iraq, siamo in crisi, panico e paura

Al Qaeda in Iraq e' indebolita, isuoi militanti vivono nel panico e paura e il suo numero e' ormai ridottissimo.
Era ora.
Detto questo per i democratici il "surge" non e' servito a niente....

Chavez minaccia gli Stati Uniti

Hugo Chavez minaccia di tagliare le vendite di greggio agli Stati Uniti.
E' un psicopatico che si crede Napoleone.
Sarebbe ora di mandare due o tre Marines..

Tentativo di colpo di stato a Timor L'Este

Ribelli armati hanno sparato oggi al presidente di Timor Est e premio Nobel Jose Ramos-Horta ferendolo allo stomaco nella sua casa di Dili, mentre il primo ministro Xanana Gusmao è rimasto illeso in un altro attacco.
Per fortuna l'Australia ha deciso di mandare piu' truppe e polizia per stabilizzare la situazione.

Ministro inglese: Aumentano i casi di malformazione nella popolazione musulmana

Un ministro inglese ha dichiarato che i casi di malformazione genetica sono aumentati in maniera drammatica nella popolazione musulmana che vive in Gran Bretagna.
Come minimo il ministro si becca, cosa? 200 fatwe?

L'inghilterra si prostra davanti a Pechino come nel 1938 a Berlino.

Gli atleti inglesi dovranno firmare un impegno scritto a non criticare il governo cinese durante le olimpiadi.
Sono curioso di leggere cosa dira' l'arrogante The Economist su questa vegognosa faccenda....
Maybe too busy pontificating on Italy and Berlusconi , no dout....

Veltroni il comico, ricicla

Attenzione Beppe Grillo. There's a new "comico" in town! Walter "the democrat" Veltroni.
Seriamente.
Il suo discorso "per l'Italia" di ieri e'solo un disperato tentativo di apparire moderno, "hip", "democratico", quando di fatti si tratta di un riciclaggio. Cambiano la pelle, cambiano il nome ma sotto sono sempre loro, i nostri vecchi cattocomunisti, d'Alema, Turco, Rutelli, Visco, Prodi....
E poi che originalita'. Persino lo slogan e' preso dalla campagna di Barack Obama. (Yes we can, si possiamo)
Questa volta pero' gli Italiani non ci cascano piu'.
Allora caro Veltroni , si occupi invece di Roma e delle sue strade che la città piange per il degrado nel quale l'ha messa.

09 febbraio 2008

Uniti al voto

Lista unica tra Fi e An; Lega federata; se vuole, l’Udc può aderire, altrimenti “noi andiamo avanti ugualmente”, ha detto ieri Silvio Berlusconi, aggiungendo che la decisione non è una risposta a Veltroni ma una evoluzione di un processo unitario avviato anni fa. In parte ha ragione anche se l’impressione è che sia stata una risposta al “vado da solo” di Veltroni.
Pesante la situazione dell’Udc, al quale Berlusconi ha negato la stessa possibilità offerta alla Lega, quella di federarsi, perché l’Udc non è un partito territoriale. Di essere stato escluso – ma in fondo è quello che voleva – Casini lo ha fatto capire nel suo commento: “L’imposizione di un partito unico rispondente ad una estemporanea operazione elettorale non ci interessa oggi come non ci interessava ieri”.
Alessandro Corneli - GRRG.IT

Umorismo australiano....


H/T: Bob

La Rai querela Libero. Feltri: ci difenderemo e non riveliamo la fonte

"La Rai querelera' per diffamazione, in sede penale e civile, il quotidiano Libero, con una richiesta di un consistente risarcimento danni". Lo ha annunciato il direttore generale, Claudio Cappon.
Questa la reazione della Rai al documento, pubblicato oggi dal quotidiano diretto da Vittorio Feltri, che contiene un presunto organigramma completo di circa 650 dirigenti Rai, che sarebbero schedati in base all'appartenenza politica.

Bravo Feltri. E ora di finirla con questa vergogna chiamata RAI.
H/T: Neni

Regina Hillary


H/T: Andrew

Quanto e' costata questa legislatura

Quarantasette milioni di euro per ogni legge varata nella legislatura appena conclusa, la quindicesima. E' il calcolo effettuato dal quotidiano Il Giornale. Semplice l'operazione: 22 mesi di durata, 61 provvedimenti approvati, quasi tre miliardi di spese in totale. E i conti riguardano solo il Parlamento, perché considerando anche i costi di Palazzo Chigi le cifre salirebbero notevolmente.
Era la "serieta' al governo". Ma dai......

08 febbraio 2008

Evviva, niente pensione a Caruso

Onorevole No Global, permette il napoletano pernacchio? Glielo dovevamo da quell'aprile 2006: Francesco Saverio Caruso, Ciccio per gli amici, professione "ricercatore sociale", deputato di Rifondazione, varca l'aula di Montecitorio.
Evviva davvero!
H/T: Alessandro

le donne non capiscono che agli uomini piace il calcio...


H/T: Alberto

Arcivescovo di Canterbury : Bisogna adottare la legge islamica della sharia

L'arcivescovo di Canterbury, Rowan Williams, ha dichiarato che la legge islamica della Sharia dovrebbe essere riconosciuta in Inghilterra.
L'Arcivescovo dovrebbe andare a vivere in Arabia Saudita, e vedere cosa succede ai cristiani sorpresi a pregare.....
E' Impazzito!

Comunque, Islam? No Grazie

New York: Si accettano Euro

E vero.


H/T: Andrew

Un Europa smidollata, rifiuta di vedere i pericoli degli islamo-nazisti.

C'e un progetto islamico in Nord Africa, nel mondo arabo, in Asia continentale e in Indonesia che e' quello di sovvertire e rovesciare le democrazie del mondo.
Wake up people, can't you smell the threat?

Priorita'...

07 febbraio 2008

La CDL unita all'estero chiede assicurazioni regolarita' voto

“I quattro responsabili esteri dei partiti della CDL - Barbara Contini per Forza Italia, Marco Zacchera per Alleanza Nazionale, Gino Trematerra per l'UDC e Stefano Stefani per la Lega Nord - si sono riuniti ieri presso la sede di Forza Italia per coordinare la presenza del centro destra alle prossime elezioni degli italiani all'estero, convenendo di presentare un proprio unico contrassegno in tutte le circoscrizioni estere. Lo rende noto un comunicato.
I rappresentanti dei quattro partiti hanno sottolineato 'l'assoluta urgenza che il Governo assicuri un regolare svolgimento del voto in particolare concendendo la presenza di delegati di lista al momento della stampa e spedizione delle schede che, secondo la CDL, dovrebbero essere stampate dal Poligrafico dello Stato e spedite via raccomandata per assicurare il controllo sul ritorno delle schede consegnate”.

Emergenza rifiuti: Coppia napoletana chiede asilo politico in...Svizzera

Una coppia napoletana, 30 anni lei e 34 lui, residenti a Cimitile, a pochi passi da Marigliano (Napoli), ha chiesto asilo politico in Svizzera per fuggire lontano dall'emergenza rifiuti.
E intanto i responsabili erano pagati 100,000 euro al mese!
Ma non si fermera mai questa vergogna?
H/T: Natalia

Questa volta non ci beffano.

Regno Unito: Vietato utilizzare le parole "islamisti estremisti"

Per non offendere i musulmani.
D'ora in poi bisognera' dire: "un gruppo etnico, non europeo, che odia l'occidente e che vuole forzare il mondo ad adottare una certa religione e vivere nell'intolleranza e pronti ad uccidere chiunque si opponga a loro"
They've lost the plot in the UK.

Americana arrestata in Arabia Saudita perche' seduta in un bar con un uomo....

Un'americana di 37 anni e madre di 3 bambini, e' stata arrestata a Riyadh in Arabia saudita perche' era seduta con un suo collega in un "Starbucks".
In Arabia Saudita il "contatto" tra donne e uomini in luoghi pubblici e severamente vietato.
Siamo nel 21esimo secolo?

Una dedica a tutti i comunisti d'Italia.


H/T: Neni

06 febbraio 2008

E finita la vergogna!

Tutti a casa. Era ora!
E cosa sono riusciti a combinare questi disgraziati? Niente, nada, rien, nothing.
A parte litigare, riempirsi le tasche, un ennesimo record e riportare l'italia indietro di trent'anni.
Allora per cortesia, questa volta, cerchiamo di non fare stupidate e votare il 13 aprile 2008 con il cervello, compatti, per un solo partito. Quello della liberta'.
Evviva!

Superbowl XLII: I migliori spot pubblicitari?

Quello della Pespi con Timberlake e quello per la Fedex.

Humorista Hélio de la Peña ironiza modelo que desfilou com tapa-sexo de 4 cm

"Fiquei sabendo do que aconteceu. Ela ficou tão inibida, coitada, tão mal"

Ciad: Mandato ONU per intervento francese

L'ONU da il suo accordo per un intervento francese in Ciad.
Il testo della dichiarazione (in linguaggio diplomatico)

Sito web per giornate uggiose

Inizia un lungo week end e piove....Buon divertimento
H/T: Magica Maria

Non si scherza con la nonna!

Divertentissimo!

H/T: John

Buon anno del topo

Domani inizia il nuovo anno cinese e quello vietnamita.
Lasciamo l'anno del Maiale... per entrare in quello del Topo, considerato in Asia un animale estremamente intelligente, intraprendente e di grande leadership. Chiaramente un ottimo anno per chi e' nato sotto questo segno.
Gong Xi Fa Cai, Kung Hei Fat Choi!

05 febbraio 2008

Il video di Obama

Come scrive Bryan su hotair , un video "disturbingly cool".
Devo dire che e' effettivamente un dei migliori video di propaganda che abbia mai visto.

Io, Fabio Franceschini, marmista, assediato dai rom

l'articolo
A Testaccio, in largo Gian Battista Marzi, un accampamento rom da dieci mesi si è piazzato attorno a un capannone dove lavora un marmista. O meglio, dove lavorava.

il video della vergogna

H/T: Helen

Ma chi e' responsabile della comunicazione a FI e per Silvio Berlusconi?

Ma dico e' mai possibile che stamattina tutti i mass media del mondo hanno annunciato le ormai sicure elezioni in Italia dicendo poi che la crisi e' colpa di Silvio Berlusconi? Vorrei proprio sapere chi e' incaricato delle comunicazioni, PR, relazioni con la stampa anglosassone o che sia, all'interno di Forza Italia.
Proprio due giorni fa' ad un ricevimento, un prominente politico singaporeano mi fa': "E' colpa di Berlusconi se c'e' la crisi in Italia." (tra le altre stupidate che e' riuscito a dire). Lo perdono visto che per i singaporeani il concetto di democrazia e' una cosa aliena. Ma e' tipico di un problema di immagine e di comunicazione, ovviamente sfruttato dai sinistrosi che, lo ammetto, in questo dipartimento, sono fortissimi cosi come l'arrogante gauche caviar internazionale che detiene il monopolio della stampa, e che bisognerebbe assolutamente cominciare ad affrontare.
Anche perche', ahime', il centro del mondo non e' la stazione di Arcore.

Inghilterra sempre piu' "repubblica islamica"

Due notizie:
La prima e' che alcuni studenti musulmani di medicina rifiutano di seguire norme igieniche perche' "contrarie alla loro religione" e la seconda, e' che il vescovo di Rochester e' adesso sotto la protezione della polizia.
One word to describe what's happening in England. Frightening.

Spogliarello hostess francese , aridaje!

Scatenata la nostra Stephanie, hostess francese che ovviamente ama spogliarsi nei "cockpit". Un nuovo filmato, apparso ieri....

Iran: Due sorelle condannate alla lapidazione

Saranno sepolte vive fino alle ascelle e colpite da pietre che non devono essere abbastanza grandi da provocare la morte immediata: è questo il destino che attende due sorelle iraniane, Zohreh e Azar (i cognomi non sono stati resi noti) condannate alla lapidazione per adulterio.
Religione di pace? Questi sono rimasti a l'eta' della pietra, letteralmente. Senza parole.

Carnevale italiano

Dice un vecchio adagio che “a Carnevale ogni scherzo vale”. Da tempi immemorabili in questo periodo sono consentiti atteggiamenti e comportamenti che in altre occasioni sarebbero oggetto di riprovazione: mentire, fingere di essere altre persone, rovesciare i normali rapporti gerarchici, sostenere con aria serissima argomenti chiaramente paradossali o privi di ogni contenuto logico, eccetera. Inoltre è invalso l’uso, durante il Carnevale, di svolgere in molte città sfilate scherzose, allegoriche, musicali, e simili.
Quest’anno anche le più severe istituzioni hanno voluto adeguarsi agli usi del periodo carnevalesco, ed abbiamo assistito a tutta una serie di manifestazioni consone alla millenaria tradizione.
Innanzi tutto il Presidente del Senato, seconda autorità dello Stato, ha organizzato una vera e propria sfilata di soggetti strampalati, fingendo di cercare soluzioni ad un problema che, notoriamente, non consente, nella presente situazione, soluzione alcuna. Abbiamo così assistito ad un corteo di improbabili protagonisti, circa quaranta, che, sebbene non mascherati, hanno comunque recitato con impegno la propria parte, a cui peraltro nessuno di loro credeva. Lo stesso Presidente del Senato si è impegnato a presentare le proprie conclusioni in occasione del Martedì Grasso, ultimo giorno di Carnevale, dando così consistenza all’ipotesi che si sia trattato esclusivamente di uno scherzo.
Abbiamo poi avuto diritto ad uno show dell’assurdo: la Corte Costituzionale ha autorizzato lo svolgimento del referendum elettorale, pur sentenziando che l’attuale legge – che sarebbe resa molto più radicale qualora i quesiti referendari venissero approvati – presenta alcuni aspetti di dubbia costituzionalità. Già queste dichiarazioni sembrano fra loro contraddittorie, ed in linea con le tradizioni carnevalesche. La cosa ha poi generato una serie di reazioni da parte di alcuni esponenti della fu maggioranza che hanno dichiarato che, in caso di vittoria del centro destra alle imminenti elezioni, ne avrebbero impugnato il risultato sulla base delle affermazioni della Corte Costituzionale.
E qui naturalmente si sono sviluppate delle situazioni che nulla hanno da invidiare al teatro dell’assurdo. Se le elezioni tenute in base alla legge attuale non sono valide, è evidente che il Parlamento tutto ne risulta delegittimato: pertanto anche tutti i suoi atti sarebbero del tutto invalidi: elezione del Presidente della Repubblica, nomina di giudici Costituzionali, fiducia impossibile ad un governo inesistente, nullità quindi di tutti gli atti parlamentari o governativi emessi da questi organi e promulgati da un Presidente che tale non è, eccetera.
Altri esempi si potrebbero citare della pervasività dell’atmosfera carnevalesca anche ai più alti livelli e ciascuno può trovarne da solo. Per fortuna da mercoledì inizia la Quaresima, gli scherzi non saranno più consentiti e tutto dovrebbe tornare nell’alveo della normalità.

Il Bertoldo