11 agosto 2007

Channel 4 indagata per avere "distorto" il programma sulle moschee

Il programma di Channel 4 (ho postato l'intero video sotto) Undercover Mosque che denuncia l'estremismo dei predicatori islamici nelle moschee, e' stato oggetto di una denuncia da parte del Crown Prosecution Service e della polizia del West Midlands presso il Federal Office of Communication (OFCOM).
l'articolo
Ma da quando in qua la polizia puo' lamentarsi del contenuto di un programma televisivo se non infrange la legge? Cosa sono diventati critici televisivi?
Allora dire che le donne sono deficienti o che chi stacca la testa dei soldati e' un eroe, o che gli ebrei verranno esterminati, va benissimo, ma esporre questi maledetti e' un crimine.
Pazzesco
Comunque ecco il terrificante programma.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

e difficile effetivamente dire se hanno avuto torto o ragione a farne un programma certo è che dal momento che diventa pubblico un programma cos1 rischia di diventare una propaganda pro-terrorismo...voglio dire che potrebbe incitare a distruggere gli "infedeli"; seguire insomma il sugerimento del'Imam del documentario....

Fa accapponare la pelle

Il Mango ha detto...

Anonimo,
si tratta di censura. Questo e' un programma coraggioso che denuncia quello che sono vermaente le moschee in europa. Un luogo non di preghiera ma di indottrinaggio, di lavaggio del cervello, un avanposto della guerra santa che questi maledetti hanno gia' proclamato contro l'occidente.
E mentre loro si permettono impunemente di fare quello che vogliono protetti da leggi buoniste ridicole noi censuriamo, ci prostriamo davanti a loro come dei vigliacchi.
L'europa e' debole. l'Occidente e' debole.