22 novembre 2007

E morto Ian Smith

E' morto ieri in Sud Africa Ian Smith, l'ultimo leader bianco della Rhodesia. E la storia ha provato che aveva ragione.
Quando lascio' il potere nel 1980, il paese era un gioiello, il granaio dell'Africa, un economia moderna ed efficiente, con solide infrastrutture. Oggi lo Zimbabwe, con la politica marxista di quel pazzo di Mugabe e' uno dei paesi piu' poveri e corrotti del mondo, dove la gente muore di fame.
L'articolo

6 commenti:

GFP ha detto...

non sono una grande fan di Ian Smith ma l'articolo sul times e', again, molto interessante.

michael ha detto...

e vai potere ai bianchi!. blogger che robert j. mathews non sia morto invano!

Bobo ha detto...

Ciao Mango!sei stato l'unico credo, nella blogsfera, a ricordare Ian Smith. Complimenti, è bello sapere che c'è ancora qualcuno che ha il coraggio di parlare, a costo di fare inorridire chi ha fatto del politicamente corretto la sua religione. Bravo, bravo, bravo!

Il Mango ha detto...

michael non dico potere ai bianchi. Ricordo solo un uomo che nel bene o nel male, e' stato un importante protagonista del continete africano.

Il Mango ha detto...

Grazie Bobo.

Anonimo ha detto...

Onore a Ian Smith ed Onore alla memoria della Rhodesia.
La Storia ha dimostrato chi aveva ragione. Purtroppo troppo tardi...