11 dicembre 2007

Il Sud Tirolo non e' Italia? Ok, rauss schnell!!

Parlano tedesco, per 500 anni territorio austriaco, dato all'Italia come bottino di guerra e ingannato da tutti i suoi governi dal 1948.
Se qualcuo mi puo' storicamente provare che questo territorio fa parte dell'Italia.....
Invece occupiamoci dei nostri connazionali dell'Istria, di Fiume e della Dalmazia, che loro si sono italiani veri e fieri di esserlo!

17 commenti:

Socialdemocratico ha detto...

Che dire ?

Che mi fa sorridere la foto, e pure l'intervento di commento.

Oriana ha detto...

Stavo per spegnere e mi vedo il tuo articolo, beh, sarei curiosa di sentire degli amici miei di Bolzano, cos'hanno da dire... antipatica la cosa, ma se permetti ne dissento dalle tue affermazioni.

Passi anche il termine bottino di guerra e quel che vuoi tu, ma sulla carta geografica questo territorio fa parte dell'Italia, bottino o non bottino, che poi parlino esclusivamente il tedesco a detrimento dell'italiano, dal mio punto di vista è sbagliato, e mi spiego:

ci sono vari paesi con delle minoranze linguistiche diverse dalla lingua nazionale, ma non è legge che debba prevalere la lingua della minoranza, escludendo a priori la lingua nazionale.
Ebbene in Südtirol questo si fa, e non lo trovo corretto.

Istria, Dalmazia sì, erano italiane, mettiamoci l'anima in pace, altrimenti facciamo retrologia sterile da revisionismo.
Quindi Istria, Dalmazia, amen.

Ciò che mi irrita, e non poco è quel cartello che andrebbe rimosso. Le tasse, i servizi, i generosi finanziamenti da "Roma ladrona" questi tirolesi dove le pagano /percepiscono, mica da mia nonna ? Ergo, non siamo a Montecarlo, che i tirolesi rispettino l'Italia, così com'è.
Ergo, Südtirol resta italiano e quel cartello se lo possono infilare laddove non batte il sole, ecco.. Amen.

ps. hey Phil, pronte le valigie ? Ciao !

Oriana

Il Mango ha detto...

Oriana Finalmente dissentiamo ;-)
Se il Sud Tirol non vuole piu' fare parte dell'Italia, ma va benissimo. Non capisco perche' dobbiamo perdere tempo con questa storia.

Valigie pronte, non vedo l'ora....

renzone ha detto...

Oddio, io quel cartello lo appenderei pure ad occhiobello...
Perchè io mi sento veneto, ma mica tanto italiano per inciso: se si facesse un referendum per restare o meno in Italia penso che la maggior parte dei veneti e lombardi sarebbero ben lieti di fare ciao ciao con la manina a romani e siculonapoletani...eheheh.

Oriana ha detto...

Phil,
Oriana Finalmente dissentiamo ;-)
------
Ma ci voleva proprio che noi due ci vogliamo troppo bene! -))).

Valigie pronte? Allora pensami ogni tanto in quella meraviglia di posto che hai scelto e se farai anche delle foto, giuro che con te nulla avrò più nulla da dissentire, ahaha !.

Divertiti, un bacione !

ND ha detto...

Renzone - allora tanti saluti da Roma e buon viaggio:-D

renzone ha detto...

E' solo questione di tempo...poi il viaggio mi sa che non sar� io a farlo...bye bye.
Veneto libero!
:-)

ND ha detto...

Renzone:

ma libero da chi? ;-)

fritz ha detto...

probabilmente di farsi i c...i suoi senza gente che neanche sa dov'� il Veneto e rompe i coglioni con leggi e "interferenze"..spesso e volentieri "vessatorie ed illibertarie".....:)
Fritz

The Duke ha detto...

ND Speriamo proprio che Bossi ce la faccia a costruire la padania indipendente così Veneti e Lombardi se ne vanno per i fatti loro e noi per i nostri

Hrvatsko ha detto...

Gli italiani di rjeka devono morire tutti quanti. By Hrvatsko Na morskom plavom zalu!

Anonimo ha detto...

to Hrvatsko: FUCK YOU asshole.!

ARMADA 87 ha detto...

Ma da smo najgori na svitu,ali da smo HRVATI!!!

dan ha detto...

Per quanto mi riguarda, i sudtirolesi nostalgici potrebbero tranquillamente passare sotto l'Austria.
Non si dimenticassero, però, di firmare la rinuncia ai sovvenzionamenti romani.

pérvasion ha detto...

Mi permetto di lasciarvi un link "in tema": http://www.brennerbasisdemokratie.eu/?p=1310

Pesce con le ali (Ettore Tangorra) ha detto...

ANDANDO AVANTI DI QUESTO PASSO NELLA VECCHIA EUROPA NON NE USCIAMO PIU' !
AVETE VISTO IL FILM "UOMINI CONTRO" DEL 1970 DIRETTO DA FRANCESCO ROSI ? NO? CERCATELO E GUARDATELO, AL DI LA' DELLA RETORICA FASCISTA DEGLI ANNI SUCCESSIVI, LA GUERRA DEL '15 NON ERA PROPRIO GIUSTA. COMUNQUE NOI EUROPEI DOBBIAMO FINIRLA: CHE I POPOLI DECIDANO LIBERAMENTE. POI NON TUTTO CIO' CHE E' TIROLESE E' BELLO: CHE NE DITE DELL'ASSURDO PATRIARCATO E DEL MACHISMO DELLA SOCIETA' DEI MASI? E DELLA CRUDELE LEGGE DEL MASO CHIUSO SAPETE QUALCOSA? INFORMATEVI, INFORMATEVI....NON E' TUTTO ORO QUEL CHE RILUCE....

Anonimo ha detto...

Ma infatti che si staccassero...
fondassero il loro governo a wurstel strasse...