07 dicembre 2007

La Cina vieta tutti i film di Hollywood

La Cina ha deciso di vietare la proiezione di tutti i film americani fino a febbraio perche' hanno troppo successo. Le autorita' sono anche irritate dalle continue vendite di armi da parte degli americani a Taiwan.
L'articolo
Attenzione alla Cina. Prima vietano alla flotta americana una sosta a Hong Kong (perdita di qualche miliardo di dollari per l'economia dell'ex colonia), adesso i film. What's next?

3 commenti:

Paolo di Lautreamont ha detto...

La cosa che più mi fa schifo non è tanto il comportamento della Cina (cosa ti aspetti da un regime comunista?), quanto l'ipocrisia dei governi occidentali e democratici, che stanno zitti su questo ennesimo caso di razzismo. Non meno m'indigna il NOSTRO comportamento di cittadini, al di là dei governanti... Abbiamo imparato a ubbidir tacendo...

ND ha detto...

E meno male che c'e' ancora qualcuno che dice che in Cina vige un comunismo aperto e democratico! Mah!

Ha ragione Paolo di L - incazziamoci!

Fritz ha detto...

vi ricordate quando qualc uno diceva del "pericolo giallo"....
bh�....ci ha o ci sta azzeccando in pieno.....i "democratici gialli"
non hanno bisogno di armi per imporre la loro "soverchiante" ,presente e futura presenza......
basta solo che si "muovano"...hanno i numeri dalla loro parte......
Fritz