27 dicembre 2007

Quando si dice l'autorita' dello stato....

Cominciamo con il solito Padoa Schioppa. Tutti ricorderanno l’episodio della cacciata, con accuse infamanti, del comandante generale della Guardia di Finanza e l'azione contro un consigliere RAI di nomina del centro destra, anche in questo caso esternando delle motivazioni assolutamente ridicole. Come è noto il TAR del Lazio ha annullato i due provvedimenti, reintegrando i ricorrenti al loro posto. Due ennesimi episodi a dimostrare la forte tempra di statista ed abilissimo politico di questo ministro....
Il Ministro Bersani aveva a suo tempo fatto approvare una serie di provvedimenti a suo dire liberalizzatori dell’economia. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: i parrucchieri continuano a chiudere il lunedì, i tassisti rifiutano ogni possibilità di aumentare il proprio numero o di adottare criteri di gestione diversi da quelli abituali, e lo stesso è accaduto per le altre invenzioni del ministro. Adesso vengono annunciate nuove misure liberalizzatici in altri settori. Sembra proprio che in Italia l’azione sia sostituita dalla dichiarazione di intenti, che poi non trovano alcuna pratica applicazione e tutto resta come prima. Per una maggioranza ed un governo che si dichiarano ogni giorno “riformisti” non c’è male…
Il ministro della pubblica istruzione , Giuseppe Fioroni , tempo fa ha fatto la faccia feroce: basta con le promozioni facili, i debiti formativi sempre amnistiati, ecc.: si ritorna alla pratica degli esami di riparazione e chi non studia resterà al palo. Le proteste di studenti ed insegnanti, tutti preoccupati di dover lavorare di più, hanno di fatto provocato la revoca del provvedimento, e tutto continuerà come prima. Su questo “prima” ha gettato un raggio di luce la recente inchiesta di un istituto internazionale che ha valutato come del tutto insufficiente la preparazione culturale dei nostri studenti delle scuole medie e superiori, classificata ad un posto che certo non fa onore al nostro sistema scolastico, che peraltro è quello in cui minore è il numero di studenti per ogni docente. Altro dietrofront del ministro che ha annunciato una nuova serie di provvedimenti per rimettere il carreggiata il fatiscente carrozzone della scuola italiana....
Di fronte al recente sciopero degli autotrasportatori, che ha rischiato di mettere in ginocchio l’intero paese, ed ha consentito ai soliti furbi di realizzare ingenti guadagni speculando sulla momentanea carenza di beni di consumo, il ministro Alessandro Bianchi, rifondarolo e responsabile dei trasporti, ha precettato gli scioperanti, intimando loro di riprendere immediatamente l’attività. Naturalmente gli autotrasportatori non hanno fatto caso alla severa ingiunzione, ed hanno tranquillamente continuato a paralizzare il paese finchè il governo non ha accettato le loro richieste, ben sapendo che nessun provvedimento punitivo sarebbe stato preso nei loro confronti. Bell’esempio di autorità dello Stato. Altri esempi di severità e senso dello stato si potrebbero elencare, dal rinvio di ogni decisione in merito alla cessione di Alitalia a seguito della minaccia di sciopero dei dipendenti proprio in occasione delle feste di fine anno, qualora il governo non avesse accolto le loro richieste in merito, con il rischio della paralisi totale del trasporto aereo (non solo quello Alitalia, cosa che comunque avrebbe migliorato la media qualitativa del servizio), fino alla decisione del governo di lasciar decadere il decreto sulla sicurezza – varato dal governo stesso – perché fra i componenti del governo e della maggioranza non c’era accordo sui contenuti, fra l’altro tecnicamente sbagliati.
Quanto tutti questi esempi contribuiscano a dare l’idea di un governo che sa quello che vuole e riesce a realizzarlo, si deve lasciare a ciascun cittadino la possibilità di esprimere un proprio giudizio. Non sembra comunque che questa armata Brancaleone stia dando un convincente esempio di sé, malgrado le continue affermazioni di Prodi che tutto va benone.
H/T: Il Bertoldo
Vignetta: El Ciuco Rubro

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Da El Ciuco Rubro trovate il mio commento del pari ( eguale ) articolo dei propagandisti a gettone.

Null'altro.

Oriana ha detto...

che noia quel blog, sempre la solita solfa, apri e vedi le stesse identiche battute e facce di m... per mesi interi, ha stufato, se lo facessero bloggs di tutto rispetto che leggo correntemente all'estero chiuderebbero in 2 secondi, meno male che è di "satira", manco fa ridere