07 febbraio 2008

La CDL unita all'estero chiede assicurazioni regolarita' voto

“I quattro responsabili esteri dei partiti della CDL - Barbara Contini per Forza Italia, Marco Zacchera per Alleanza Nazionale, Gino Trematerra per l'UDC e Stefano Stefani per la Lega Nord - si sono riuniti ieri presso la sede di Forza Italia per coordinare la presenza del centro destra alle prossime elezioni degli italiani all'estero, convenendo di presentare un proprio unico contrassegno in tutte le circoscrizioni estere. Lo rende noto un comunicato.
I rappresentanti dei quattro partiti hanno sottolineato 'l'assoluta urgenza che il Governo assicuri un regolare svolgimento del voto in particolare concendendo la presenza di delegati di lista al momento della stampa e spedizione delle schede che, secondo la CDL, dovrebbero essere stampate dal Poligrafico dello Stato e spedite via raccomandata per assicurare il controllo sul ritorno delle schede consegnate”.

4 commenti:

Anonimo ha detto...

bravo mango....tempestiva e utile ..informazione.
dove io risiedo non verra' pubblicata da nessun media che si rivolge agli italiani qui residenti...ci daremo da fare per la divulgazione ...i raccomando segui gli sviluppi.

Il Mango ha detto...

si divulgare il piu' possibile. Importante! grazie!

Anonimo ha detto...

io sono triste mango perche l' "election day" per unire elezioni politiche e amministrative in un unico "election day", mi pare una bella fregatura da parte del governo. le persone faranno confusione e non sapranno piu per chi votare cosi salirà la sinistra estrema..... sigh sigh

aussie ha detto...

occhio ai bari. Qui, in Australia, ne hanno combinate di ogni colore e non hanno ancora chiesto scusa a nessuno. E' stato veramente disgustoso ed umiliante!!!