16 maggio 2008

Come essere una perfetta donna di casa


Da una guida del 1955. Da mettere sul frigo di casa....
  • Abbi sempre la cena pronta. Pianifica in anticipo, anche la sera prima, per avere pronto un pasto delizioso, in tempo per il suo ritorno. Questo è un modo per fargli sapere che hai pensato a lui e che ti preoccupi dei suoi bisogni. La maggior parte degli uomini sono affamati quando arrivano a casa, e la prospettiva di un buon pasto (specialmente i suoi piatti preferiti) è parte del benvenuto di cui ha bisogno.
  • Preparati. Prenditi 15 minuti di riposo così sarai bella fresca quando lui arriverà . Ritocca il tuo trucco, metti un nastro fra i tuoi capelli e sii smagliante. Lui ha appena passato molto tempo con gente con abiti da lavoro.
  • Sii un poco lieta e un poco più interessata a lui. La sua noiosa giornata può avere bisogno di essere risollevata e uno dei tuoi compiti è di fare in modo che lo sia.
    Risistema il disordine. Fai un ultimo giro nelle parti principali della casa prima che lui arrivi.
  • Raccogli libri di scuola, giocattoli, fogli, eccetera e spolvera i tavoli.
    Durante i mesi più freddi dell’anno dovresti preparare ed accendere un fuoco per lui, per ritemprarsi. Tuo marito sentirà che ha raggiunto un paradiso di riposo ed ordine, e questo gratificherà anche te. Dopo tutto, organizzare il suo benessere ti garantirà un’immensa soddisfazione personale.
  • Prepara i bambini. Prenditi qualche minuto per lavare loro le mani e la faccia (se sono piccoli), pettinali, e, se necessario, cambia i loro abiti. Sono dei piccoli tesori e a lui piacerebbe vederli giocare nel loro ruolo. Riduci al minimo tutti i rumori. Al momento dle suo arrivo, elimina tutti i rumori della lavatrice, asciugabiancheria o aspirapolvere. Cerca di incoraggiare i bimbi ad essere silenziosi.
  • Sii felice di vederlo.
  • Salutalo con un caldo sorriso e mostra sinceramente il tuo desiderio di farlo contento.
  • Ascoltalo. Potresti avere anche una dozzina di cose importanti da dirgli, ma il momento del suo arrivo non è quello giusto. Lascia che parli lui per primo - ricorda, i sui argomenti di conversazione sono più importanti dei tuoi.
  • Fa che la serata sia per lui. Non lamentarti mai se arriva in ritardo o va fuori a cena, o altri luoghi di divertimento senza di te. Invece, cerca di capire il suo mondo di tensione e pressione e il suo reale desiderio di essere a casa e rilassarsi.
  • Il tuo obiettivo: cerca di rendere la tua casa un luogo di sicura pace, ordine e tranquillità , dove tuo marito possa rinnovare se stesso nel corpo e nello spirito.
  • Non accoglierlo con lamentele e problemi.
  • Non lamentarti se arriva tardi a cena o anche se sta fuori tutta la sera.
  • Consideralo un tuo problema minore, rispetto a quello che lui ha passato per tutta la giornata.
  • Fallo stare comodo. Fallo accomodare su una poltrona accogliente o fallo stendere in camera da letto. Abbi pronta per lui una benvanda calda o fredda.
  • Sistema il suo cuscino e offriti di togliergle le scarpe. Parla con voce bassa, lenta, e piacevole.
  • Non fargli domande sul suo comportamento, e non mettere mai in dubbio i suoi giudizi o la sua integrità . Ricorda, lui è il padrone della casa, ed eserciterà sempre la sua autorità con correttezza e in piena fiducia. Tu non hai il diritto di metterlo in dubbio.
  • Una buona moglie sta sempre stare al suo posto.

H/T: Don Fabrizio

5 commenti:

Lontana ha detto...

Un ripescaggio veramente carino! :-))
Bei tempi per voi uomini!

Il Mango ha detto...

Ciao cara. Si ogni tanto ci vuole...
;-))))

pamela ha detto...

"Mi metto orizzontale... davanti o dietro, caro??"
Che nostalgia caro mongo quando non dovevate nemmeno chiedere... ora siete un po' in preda al viagra e noi siamo disperate...

Anonimo ha detto...

Lo faro` leggere alle mie due nuore!!! Liliana USA

Anonimo ha detto...

p.s. con il casco in testa :-))
Liliana USA