19 maggio 2008

Gli attacchi contro l'Italia sono inaccettabili.

Gli ultimi attacchi della Spagna e del commissario per i diritti umani presso il Consiglio d'Europa, Thomas Hammarberg, contro la politica di gestione dell’immigrazione da parte dell’Italia, sono francamente inaccettabile.
Inanzitutto perche' si tratta di un ingerenza negli affari interni del nostro paese e poi perche' questi continui attacchi sono la prova di una grande ignoranza dell’attuale situazione di emergenza che c’e in italia (e non solo il problema dell’immigrazione illegale). O forse si tratta del solito pregiudizio....
La sparata di Hammarberg non stupisce. Da uno che dichiara "entrare in un Paese, anche illegalmente, non puo' essere considerato un crimine", non ci si puo' certamente aspettare qualchecosa di intelligente. Dalla Spagna un po' meno, visto che loro, sui marocchini che tentano di entrare illegalmente, ci sparano adosso! E anche Bruxelles sta mettendo a punto misure severe nei confronti degli immigrati clandestini. Dunque zitti e a cuccia.
Ma cosa siamo diventati la valvola di sicurezza dei paesi europei con la coscienza sporca? E perche’ mai dobbiamo sempre accettare di farci insultare dagli altri ? Avete mai visto l’Italia criticare le azioni di un altro paese?
Questo pero’ e' anche la prova che il nuovo governo dovrebbe preocuparsi dell'immagine dell'Italia all'estero e sarebbe forse opportuno che cominciasse a “promuovere” le sue iniziative, avviando un dialogo con la comunita' internazionale, per spiegare (non giustificare) in modo chiaro e deciso le iniziative e cosi contrastare questi continui stereotipi e pregiudizi nei confronti del nostro paese, che francamente cominciano a diventare insopportabili.
Colpa anche dei media italiani che danno solo e sempre risalto alle notizie piu’ squallide e negative, e non dimentichiamo l’influenza nefasta della maggioritaria stampa italiana della sinistra sconfitta, oggetto di lettura privilegiati da parte dei corrispondenti stranieri, che invece di fare un esame sereno ed approfondito della situazione del nostro paese, si limitano a tradurne, nella loro lingua, le affermazioni disoneste e in malafede.

14 commenti:

Tetsuo ha detto...

Concordo sulle "sparate" della Spagna, nessuna nazione deve mettere il becco nelle decisioni altrui (come fece la destra italiana su Zapatero nello scontro Spagna-Chiesa).
Meno concordo sulla UE... quelli hanno il diritto di dire le cose ISTITUZIONALI.
E comunque basta sempre a dire che è colpa della sinistra o della stampa di sinistra... le dichiarazioni di Maroni non sono colpa della sinistra, ma di Maroni stesso... leui pensa che sia giusto fare le cose che dice... be se ne prende la responsabilità (giusta e dovuta ad un ministro) ed affronta il dialogo internazionale, usando più o meno veemenza... ma dire che è colpa della sinistra è troppo... qui piove ed è sempre colpa della stampa di sinistra.

Spero che la stessa forza che mettete nel difendere (giustamente) l'onorabilità dell'Italia, la usiate anche per dire a Frattini di incontrare il Dalai Lama, senza paura dei cinesi... oppure la Cina può entrare nelle decisioni del nostro stato?

Il Mango ha detto...

Mi riferivo ai commenti di Thomas Hammarberg. Per quanto riguarda l'UE si vede bene di criticare gli altri paesi. Invece contro Italia lo fa con troppa disinvoltura.... la stampa di sinistra a una grossa responsabilita' sull'immagine negativa che gli altri paesi hanno su din oi. Basta leggere cosa non viene scritto su Silvio Berlusconi sui giornali esteri la stragrande maggioranza degli articoli sono semplicemente delle traduzioni di articoli italiani scritti da giornalisti con il dente avvelenato...
Invece per quanto riguarda Frattini ha perfettamente ragione. La Cina e troppo importante oggi per il nostro commercio e il Dalai Lama lo puo' incontrare in modo informale....

Nessie ha detto...

Sono d'accordo su tutta la liena del tuo post. Non dimentichiamo che questa insopportabile arroganza e ipocrisia della Spagna (e non solo) nasconde la cinica volontà di vedere l'Italia in prima fila a fare la spugna-assorbi urto delle maree demografiche che provengono da Asia e Africa. Ci vuole sempre un capro espiatorio all'interno della Ue. E come capro espiatorio hanno scelto noi, poveri bamba. Se vengono TUTTI da noi, da loro si riduce la quota di ingressi. E' così che ragionano questi criminali cinici e razzisti. Loro sparano, noi dovremmo sopportare e tacere.
Scriviamo tutti all'ambasciata spagnola le nostre rimostranze.

http://www.ambaspagnauffstampaitalia.com/ufficio-stampa/contatti.asp

E' ora che la capiscano: per amore o per forza.

janejacobs ha detto...

Io credo che la Spagna abbia paura di un esodo di Rom verso provenienti dall'Italia nel caso in cui Maroni li espella.

Il motivo di questi commenti dei ministri Spagnoli potrebbero essere un modo per intimidire o scongiurare questo peridolo per la Spagna.

Il Mango ha detto...

Si l'Italia buonista. Abbiamo accettato tutti. Colpa anche della chiesa cattolica che che si nutre di marginalita'...Nessie ogni volta che scrivi mi vengono delle idee.
;-))

@janejacobs: Certo, loro hanno la cosceinza sporca e allora dirottiamo l'attenzione sull'italia, tanto da noi nessuno risponde mai. E ora di farla finita. abbiamo un nuovo sceriffo. adesso basta fare i cani bastonati

Camelot ha detto...

Hai ragione Mango, ma io penso si tratti più che altro di un'operazione di Soccorso Rosso Internazionale.
Una roba studiata a tavolino per aiutare i "fratelli socialisti italiani", e per provare a screditare Berlusconi fin da subito....l'Internazionale socialista e il Pse sono grandi logge massoniche....gli attacchi sono pretestuosi, privi di fondamento...è solo marketing post elettorale....

Tetsuo ha detto...

Ma vedete congiure in ogni dove?
Stampa sinistra europe, soccorso internazionale rosso? Logge massoniche (io ricordo solo la P2)?

Le schermaglie tra destra italiana e zapatero ci sono sempre state.

Berlusconi ha detto che il governo di zapatero è troppo rosa e sarà difficile da governare... quelli dicono che siamo xenofobi perchè vogliamo fare un reato d'immigrazione ... AN si scagliò contro i matrimoni gay ed a difesa della chiesa che in spagna non veniva presa in considerazione... insomma mi sembrano cose "normali".

Mango non trovo corretto dire che la Cina è un partner importante e per questo noi calpestiamo i diritti umani dei tibetani (e di molti cinesi)... credevo che l'italia fosse uno stato di diritto... non un feudo cinese

Nessie ha detto...

Per me non è solo un'operazione di "soccorso rosso socialista". Altrimenti non si capirebbe la reazione preventiva di Hammarberg. Vi ricordo che di questo pacchetto-sicurezza, non c'è ancora un rigo scritto, che già tutti si mobilitano contro. Per me c'è in ballo l'applicazione del trattato di Lisbona che di fatto ci priva di ogni sovranità nazionale. Per saperne di più leggere qui:
http://ecopolfinanza.blogspot.com/2008/05/trattato-di-lisbona.html

E questi non sono né complotti nè dietrologie. In pochi ad esempio sanno che il Trattato di Lisbona in alcuni casi prevede la pena di morte, manette europee, Europol ecc.
Del resto la cessione di sovranità è iniziata con l'Euro, moneta battuta senza stato. E a dire questo non sono io, ma quel TPS dal quale non potrei essere più lontana.
L'arresto del vignettista antiislam olandese, rientra in questa ottica. Il prossimo passo, se non fanno governare un governo legittimamente scelto dagli Italiani, sarà la marcia su Bruxelles da parte di tutti noi.
Grazie Mango, per elevarmi a tua Musa ispiratrice :-) Dopo quando hai tempo , passa da me, che c'è da ridere.

Il Mango ha detto...

Ciao Camelot,
Torno da una cena con alcuni diplomatici..Tutticoncordano nell'affermare che l'attacco spagnolo e' un azione concertata da parte di alcune forze intente a discreditare l'azione del governo Berlusconi.
Coem al solito hai dunque azzeccato in pieno.
@ Nessie: ma muse...I like!

Il Mango ha detto...

@ tetsuo: Non calpestiamo niente. Ma se tutti lo fanno cosa dobbiamo fare? Bastian contrario solo per fare piacere a qualche moralista? Ragazzi, siamo in guerra. La Cina e una potenza ed una opportunita' per i nostri prodotti. Dunque invece di inimicarsela, lavoriamoci insieme. Poi dopo in posizione di forza potremo influenzarla. Con i cinesi bisogna negoziare. Urtandoli non si ottiene nulla. My opinion...

Shadang ha detto...

Mango sono d'accordo sulla Cina, meglio lavorarsela, ma la domanda è : Ne siamo capaci?

Comunque oltre al "soccorso rosso", c'è qualcos'altro, questi hanno paura che se stringiamo le maglie, Gilbiterra e a solo 15 km dalle loro coste.

Comunque speriamo che Frattini, non faccia Er Caghetta, e quando c'è da sbattere i pugni sul tavolo, lo faccia. Già non ho capito, perchè mandare Andrea Ronchi a Madrid, come se dovessimo giustificare di qualcosa, e con chi poi? Con gli spagnoli? Ma mi facciano il piacere. Diversamente sarebbe stato, se l'avesse mandato a Bruxelles, a parlare con i vertici europei. Ciao

mauro ha detto...

i socialisti spagnoletti nun ce vonno stà... non gli va giù il fatto che Berlusconi è ancora in sella e più pimpante che mai.

fanno un po' tenerezza in fondo.

guardassero prima i casini che hanno loro a casa propria.

Il Mango ha detto...

Si non capisco. Sono preocupato. Cos'e di mandare Ronchi Madrid? Ma al diavolo gli spagnoli.

Il Mango ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.