29 agosto 2008

A proposito del "velo vietato" a Venezia

In Italia c'e' un legge che proibisce di girare a volto coperto. E c'e' un divieto anche per i musei veneziani. E dunque ha fatto bene il custode a vietare l'entrata alla donna. E questi stronzi di sinistrorsi che protestano dovrebbero invece andare a fare un giro in qualche paese musulmano.
In Arabia Saudita una donna non puo' caminare sola per strada, non puo' guidare, non puo' andare in giro se non velata velata da capo a piede . E questo vale per chiunque, e' la legge. Senno' ti buttano in galera, ti frustano e in alcuni casi possono anche tagliarti la testa.
Allora facciamola finita con questa ipocrisia finto buonismo terzomondista.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Giusto, hai pienamente ragione! Meno male che il custode ha detto che lo rifarebbe, almeno qualcuno con le palle c'è ancora...
Però mi scoccia che alla velata non han fatto neanche una multa e anzi le han chiesto scusa... =_=

Il Mango ha detto...

si tra poco le danno un premio e dovra scusarsi il governo
PAZZESCO!!!!