13 luglio 2012

L'Italia e' un paese di imbecilli arroganti, provinciali e ignoranti

Ci sono certe notizie che mi fanno andare su tutte le furie.
Una turista australiana si fa stuprare da un maledetto arabo pulcioso.
Al termine di un indagine si presume che il rapporto fosse consenziente.
Subito fiumi di articoli e commenti sentenziosi sui giornali. "Australiana squaldrina", "Se l'e' cercata", "Cosa faceva in un bar" e chi piu' ne ha piu' ne metta.
Il popolino italiano, e' sempre molto bravo a criticare, sentenziare e scrivere fiumi di idiozie, ma poi davanti al prete o il politico di turno eccolo supino e curvo a leccare le scarpe per un favore.
Preferisce farsi inchiapettare da un governo usurpatore, piuttosto che lottare per la sua liberta'.
Il paese sta andando dritto dritto verso la catastrofe, ma l'italiota imbecille ha altro a cui pensare... Lo si e' visto alcune settimane fa, il televisore acceso, con il piatto di spaghetti, a rincoglionirsi davanti a 22 viziati piagnucolosi strapagati isterici.
Come disse Churchill "45 milioni di fascisti. Il giorno successivo 45 milioni tra antifascisti e partigiani. Eppure questi 90 milioni di italiani non risultano dai censimenti..."
Oggi la notizia che invece la povera ragazza e' effettivamente stata stuprata da quella merda umana di un tunisino sicuramente venuto in italia  illegalmente ma siccome il paese  e' ormai diventato il Far West dell' immigrazione europea e le leggi sono quelle che sono specialmente per gli immigrati.... (Ringraziamo i sinistrorsi per questo), poi ci si stupisce quando la zona intorno a Termini di notte e' peggio di Kabul.
E pensare che e' la porta di entrata a Roma per milioni di turisti.
(lascio perdere Fiumicino senno' scrivo un libro)
Per fortuna che ci sono ancora delle persone intelligenti e dignitose come Pamela Bruni, psicologa del Policlinico Umberto I.
Vergognoso tutto.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

Triste e amara verità Mango... quando andai io a Roma + di 20 anni fa, soggiornai proprio in una pensioncina accanto alla stazione Termini e mi ricordo che già allora era piena di negri... Ora, se la pensione ancora esiste, non oso pensare che razza di frequentatori avrà... :(

Il Mango ha detto...

Sono infastidito da questi che sentenziano su quella povera ragazza.Subito la colpa a lei mentre il tunisimo merdoso fetente rimane in liberta'.

Roberto C. ha detto...

Tutto questo è niente di fronte ad un viaggetto sulle linee metro oppure sui mezzi pubblici. Mi raccomando fatevi prima il vaccino contro l'epatite e il tetano ! Ma non preoccupatevi perché ci saranno frotte di suonatori e mendicanti a farvi allegra compagnia.
Invece, se preferite passeggiare nelle magnifiche vie del centro storico, potrete cimentarvi nello slalom tra i numerosissimi venditori ambulanti (rigorosamente extracomunitari e illegali) di borse e occhiali falsi, senza neanche vedere l'ombra di un vigile o di un poliziotto. E se la passeggiata vi mette sete potrete dissetarvi acquistando, alla modica cifra di solo 4,OO €uri, una bottiglietta d'acqua da mezzolitro da uno dei tanti camion bar che stazionano di fronte ai monumenti e le piazze più famose, allietandone il paesaggio.

Saluti da Roma.