12 giugno 2007

A proposito del Mufti macellaio.

Ricordiamoci del Mufti Sheik Taj Din al-Hilali, della moschea di Sydney, attualmente indagato per sedizione per via di alcuni commenti che avrebbe fatto durante un viaggio all'estero, quello che durante un sermone
paragono' le donne a della carne e giustifico' lo stupro per quelle che non portavano il velo.
Dopo il fiasco del sermone da macellaio, aveva detto che per 6 mesi si sarebbe tappato la bocca con del nastro adesivo.
Molto divertente questo video dal programma televisivo australiano di satira The Chasers (tipo le nostre Iene) che decidono di passare dalle parole ai fatti.
Guardate, sopratutto la reazione "pacifica" del mufti macellaio.
Quando un musulmano non e' d'accordo....

2 commenti:

Pietro Aretino ha detto...

Grande Mango!

questo filmato andrebbe fatto vedere e rivedere ai koglioni di casa nostra! Cercherò di diffonderlo fa gli amici per quanto possibile.

Un caro Saluto

Pietro Aretino

il mango di Treviso ha detto...

;-))