16 luglio 2007

US$ 438 Milioni per liberare le infermiere bulgare?

Cosi sembrerebbe.
Quel terrorista di Gheddafi riuscirebbe a farsi ripagare la meta' dei costi che il suo paese ha riconosciuto alle vittime dopo l'attentato al volo della Pan Am 103.
Se non sbaglio ad ogni famiglia fu pagata una somma di US$ 3 milioni. 260 innocenti persero' la vita quel giorno....
O forse dobbiamo ringraziare l'ebete che ci governa per quest'ennesimo atto indecente, di barbarita'.

9 commenti:

Anonimo ha detto...

complimenti per il rispetto delle istituzioni!! si vede che sei italiano

il mango di Treviso ha detto...

Quale istituzioni?

Anonimo ha detto...

Il Presidente del Consiglio è sempre il Presidente di tutti gli italiani: in Francia i socialisti hanno il senso del limite nelle critiche a Sarkozy tu no!

il mango di Treviso ha detto...

Anonimo, vacci piano con le canne.
I politici italiani sia di sinistra che tanti a destra hanno perso il mio rispetto. Sono una casta immorale che pensa solo ai suoi interessi.
E poi per cortesia non mescoliamo i politici francesi che loro si, meritano rispetto, critiche costruttive, dibattiti perche' ne valgono la pena, con quel branco di buffoni ignoranti e provinciali che sono i nostri politici. Ma che tristezza. Povera Italia.

Anonimo ha detto...

Nessuna canna mi sono semplicemente limitato a constatare che in italia si da tranquillamente dell'ebete e altri insulti piuttosto volgari al capo del governo se vuoi vieni a vedere in francia e prova a dare dell'ebete a sarkozy anche davanti a soialisti e comunisti francesi e vedrai come reagiscono!

il mango di Treviso ha detto...

Ma allora non capisci.In Italia ci sono solo dei buffoni al governo. E si meritano solo insulto e il mio disgusto.
Et puis tu ne peux pas comparer un Sarkozy avec Prodi. Deux mondes, deux siecles de difference...

Anonimo ha detto...

Sono figlio di immigrati italiani in Francia non conosco bene prodi ma mi riesce difficile credere che in Italia i politici siano così di basso rango da essere derisi e sbeffeggiati in questo modo. Ho molti amici dell'est e sebbene abbiano molto più di te da lamentarsi dei loro politici mantengono uno spirito nazionale e un senso patriottico incredibile. Tu peux faire comme bon te semblera mais, a mon avis, un italian à l'étranger qui discrédit ainsi sa classe dirigeant fait une piteuse impression

il mango di Treviso ha detto...

Anonimo, non venirmi a parlare di patriotismo. I veri patrioti siamo noi. Cosa ha fatto ultimamente questo governo per te, per la tua famiglia? Lo sai chi e' il tuo rappresentante al senato e al parlamento?
per esempio sai qual'e' la prima cosa che hanno fatto? Hanno subito implementato la tassa ICI prima casa che il governo Berlusconi aveva abolito!
Ecco come ti aiutano, te, Italiano che lavora e vive all'estero e che sicuramente un giorno vorra' tornare a vivere in Italia e dopo annosi e programmati sacrifici sicuramente comprarsi una casa....
Non parliamo poi del tricolore e di come siamo adesso visti all'estero.
Per favore....

Anonimo ha detto...

Onestamente qui gli italiani sono visti sempre alla stessa maniera sia con il precedente governo che con quello attuale. Questo governo non ha fatto molto ancora per gli italiani all'estero ma il precedente non è stato da meno ti ricordo che negli anni del governo berlusconi ci sono stati dei picchi nella cosiddetta fuga di cervelli moltissime persone qualificate uscite dalle università italiane sono dovute andare a cercare lavoro all'estero e soprattutto si sono piazzate e hanno fatto carriera, qui in Francia ne conosco alcuni. Comunque stiamo sviando dalla questione io non intendo difendere il governo italiano anche perchè non ho sufficienti elementi per giudicarlo