05 novembre 2007

Chavez insulta la chiesa e minaccia l'opposizione

Si e' svolta oggi a Caracas una "grande" manifestazione a favore delle riforme costituzionali proposte dal presidente Hugo Chavez. La manifestazione e' stata organizzata alla sud americana, cioe' mille autobus vanno a prendere la gente in periferia e li portano alla manifestazione dove trovano da mangiare, vestiti, e tant'altro cosi che queste manifestazioni di "sostegno" sono sempre bene affollate.
Durante la manifestazione il dittatore (amico di Bertinotti) ignorante, parlando della chiesa cattolica, ha dichiarato che "los cardenales y obispos están poniendo la misma plasta (mierda, basura). Sigan pues con la misma plasta". (I cardinali ed i preti dicono le stesse merde. Continuano con le stesse merde.)
L'articolo
Se dovesse passare la modifica della costituzione, il Venezuela diventerebbe una vera e propria dittatura comunista, la nuova Cuba del continente latino americano. E tutto questo sotto gli occhi di un occidente codardo, inerme e traditore!

3 commenti:

Politicrack ha detto...

Eh be', se glielo lasciano fare...

gabbianourlante ha detto...

beh ragazzi, guardatela dal lato positivo: chi avrà bisogno dell'ennesima conferma che il comunismo porta disastri anche nel TERZO MILLENNIO, sarà accontentato. Ci vorranno un pò di anni ma il risultato è matematico.
ma faustino rimarrà ancorato alla rifondazione del suddetto. comunque e nonostante tutto.

Il Mango ha detto...

Ddici bene. disastri da tutte le parti.
E spaventoso il silenzio dell'europa. E con il petrolio a $100 dollari ma chi lo ferma piu' quell'asino?