04 dicembre 2007

Ecco dove finiscono i soldi degli italiani.




Allego delle foto che mi sono state inviate da un amico romeno, ingegnere e plurilaureato. Ecco cosa mi ha spiegato:
Queste case opulenti, pacchiane, vistose appartengono agli zingari, i cosidetti ROM, da non confondere con i romeni di origine latina cosi come la loro lingua abitanti della Romania.
Pero' non ci vivono dentro. Preferiscono vivere nelle tende perche' detestano le case. Sono dei nomadi che viaggiano per l'europa. I soldi che riescono a...rubare...elemosinare..., vengono poi inviati in Romania dove sono cambiati in oro ed investiti in queste case. Di fatti, queste costruzioni servono unicamente a fare vedere la loro ricchezza e quanto oro possiedono. Per loro più oro possiedi piu' sei potente ed importante . Voglio ricordare che la maggior parte sono disabitate e completamente arredate.
Allora quando il sinistro ministro Paolo Ferrero o i suoi accoliti dicono che bisogna aiutare i roms e dare loro un'abitazione decente, addirittura dei soldi, sento gia' le risate che si fanno questi.
Poi in Romania chi ruba va in galera. E ci rimane.
Ed e' un fatto, confermato, che in Romania sono tutti molto piu felici e sereni. Perche'? Perche' sono diminuiti i furti e i crimini. E dove si e' spostata la malavita rumena? Hint: Un paese dove chi uccide non va in galera....
H/T: Helen

11 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi piacerebbe vedere un certificato di proprietà .....

GFP ha detto...

se avessero un certificato di proprieta' non sarebbero piu' senza fissa dimora.

dario g. ha detto...

no i certificati li hanno, cmq non ci fosse del tragico in tutto questo vi assicuroc he è esilarante vedere i castelli delle fiabe con in giardino la ruolotte.

pero non è che li ho visti solo in romania, i castelli dei rom ci sono anche in itlaia, spesiano e bergantino in veneto hanno due "corti reali" con castelli e follie pari a quelle dei romà romeni. e sono italiani quanto noi, come i sinti piemontesi.

io diro una cosa controcorrente, ma a mio avviso sono pericolosi i "rom" romeni che non i romeni che vengono qui a fare lavori di bassissima manovalanza, pagati due lire, che spendono tutto il weekend in bere e si muovono a branchi. i rom hanno una logica perversa e un etica incociliabile con la nostra, sono parassiti, ma hanno un controllo interno alla loro comuntià. a me fanno piu paura i battitori liberi senza passato e senza futuro che si trovano una mazzetta o un cacciavite inuna mano e una birra nell'altra.

dario g.

Il Mango ha detto...

Anonimo, voi sinistri avete proprio la testa up you ass! Non e' possibile fare un commento simile. Ecco perche' stiamo andando alla rovina.
Imbecilli!

Oriana ha detto...

Pazzesco, ma non quello che sta scritto nell'articolo - che rom è un nome fittizio, una barzelletta, questi sono zingari, chiamiamoli col loro vero nome, di cui loro peraltro ne sono fieri - è pazzesco che si sappia solo ora delle megaville degli zingari, ho visto io personalmente dei veri e propri chalets, questi hanno una fissa mentale di far costruire una sorta di chalets con delle torrette che sembrano prese da un Disneyland, in puro stile kitsch.

Per chi si riempie la bocca di fesserie, raccomando di informarsi prima, che sia lui comunista o quel cavolo che è.

Questa porcata degli zingari è arcinota da minimo 10 anni.

Oriana

Il Mango ha detto...

@GFP: ;-)))

gioia ha detto...

@bravo mango falle vedere queste notizie. Vedi in Italia pochi sanno quello che succede In Romania i Rom vivono nelle loro comunità, non vanno a scuola e quelli che ci vanno, perche obbligatorio hanno classi speciali con livelli bassissimi ( non sanno ne scrivere ne leggere). Non amano lavorare per cui è inutile che il nostro governo del *°§ç*°§°*°ç§*ç° scusate la parola, continui a dire "dobbiamo integrare i Rom dando loro case e studi". I Rom non amano ne studiare ne lavorare. la loro attività d'obbligo è fare l'elemosina o costruire cose con il ferro e la latta ( molto spesso rubata e rubare nelle case. a proposito lo sapete che in Romania la maggior parte degli zingari vive nei quartieri alti. E per quanto riguarda la legge, non seguono le leggi che esistono fuori dalla loro communità; hanno le proprie leggi con i loro giudici etc... E devono obbedire solo al loro imperatore come lo chiamano; il re, il capo delgi zingari.
Hai ragione mango sentendo i commenti dei nostri sinistri politici si staranno facendo un sacco di risate

fp ha detto...

@mango ma perche queste foto non vengono pubblicate su un giornale italiano? E grave la situazione insomma basta prenderci per i fondelli. In Olanda in Germania etc... hanno capito la situazione e li buttano fuori.


E' stato intervistato uno zingaro di Schio con famiglia che percepisce dall'INPS (quell'ente in fallimento che succhia soldi alla gente) 1200€ leggasi milleduecentoeuro...
Ha detto che lui non crea problemi a Schio perché non ruba li... gli sono state offerte due case ma le ha rifiutate perché i suoi figli sono abituati a stare all'aria aperta, quindi pretende una casa adeguata...
E i nostri potici cosa fanno? cos'hanno le fette di salame sugli occhi?

fp ha detto...

A Roma il caro sindaco Veltroni da anche una pioggia di buoni benzina ai zingari in sostituzione del servizio scuolabus,peccato pero' che nessuno controlli se questi bambini vanno effettivamente a scuola. E NON DITEMI CHE QUESTA NON E DEMAGOGIA

Anonimo ha detto...

Guardate io resto veramente d stucco a sentire queste. L'alternativa è di prendere im mano le forche,tutti quanti però,gente di qualsiasi idea politica e buttare giù questi parlamentari....spendono e spandono i nostri soldi, solo per accaparrarsi voti...tutto qua,e molto semplice no??? peccato che noi italiani nn abbiamo le palle per farlo, preferiamo farci calpestare,ke è meglio.....

Lola Fox ha detto...

Ho una amica rumena e... MI HA CONFERMATO TUTTO AL 100%. È ESATTAMENTE così: rubano da noi e si fanno le ville con gli sfronzoli, e più sfronzoli hanno e più dimostrano di essere potenti ai connazionali. Siamo noi ad essere razzisti con i ROM o sono loro ad essere dei ladri?