14 dicembre 2007

Musulmano turco cita in giudizio l'Inter per la sua maglietta

Ma come mi e' sfuggita questa notizia? Forse perche' si tratta dell'Inter...
Un avvocato musulmano turco, tale Baris Kaska, ha citato in giudizio l'Inter perche' "la maglietta che la squadra indossava durante la partita contro il Fenerbahce ricorda il simbolo dei crociati ed e' un offesa alla sensibilita' dei musulmani..."
L'articolo
Con lo stesso ragionamento, chiediamo di togliere dalle magliette delle squadre arabe la mezzaluna visto che ricorda Saladino "e i giorni sanguinari del passato" ed e' offensivo per i cristiani.
Tra poco ci chiederanno di togliere dalla bandiera inglese la Croce di San Giorgio.

3 commenti:

un italo-aericano molto arrabbiato ha detto...

mango purtroppo sai cosa succederà verrà cambiata la maglietta come e sempre stato fatto....gli itaiani si lamentano ma si sottomettono sempre. Insomma parlano parlano parlano ma nessuno fa nulla di concreto contro questo. E cosi i musulmani piano piano invederanno l'Italia e al posto di San Pietro ci sarà una bella moschea... meditate gente meditate

ND ha detto...

...re: la croce di san giorgio....ci hanno gia' provato!!!! Sai it offends the minorities of the country!!!!

Fritz ha detto...

la Croce di San Giorgio � "maggioritaria" nella totalit� dei comuni Nord Italiani.....
storico vessillo Lombardo.....e caro attuale simbolo antiislam....
...ho gi� postato la proposta ...se ben ricordo dal
"bingo bongo"......
dovremmo,giornalmente indossare qualche cosa che rechi ,anche solo in piccolo,...un qualche cosa che
tanto "disturba e scandalizza"-..
la marmaglia islamica che vuol
"integrarci" alla loro preistorica cultura.....in 1720 anni del loro "best seller" non � cambiata una virgola......
lasciamoli fare e ci ritroveremo
come un bel manifesto che ho visto
in rete....
"GLI INDIANI D'AMERICA NON HANNO FERMATO L'IMMIGRAZIONE....ORA SONO NELLE RISERVE...."
Fritz