21 settembre 2006

Lo show dei tiranni




A l'assemblea generale dell'ONU a New York, continua lo show dei tiranni.
Dopo il discorso del presidente iraniano Ahmadinejad che ha vomitato le solite accuse contro gli Stati Uniti, dopo i discorsi del Cubano Hernandez, di Mugabe e del Boliviano Morales (e la lista non finisce qui), il premio dell'imbecillita' e della retorica deve andare al presidente Venezuelano, Hugo Chavez.
Durante il suo discorso in un aula, per fortuna, mezza vuota, ha paragonato George Bush al diavolo, accusandolo di essere il padrone del mondo. "Yesterday, the devil came here," ha detto Chavez "Right here. Right here. And it smells of sulfur still today, this table that I am now standing in front of." Dopo di che si e' fatto il segno della croce e ha cominciato a pregare.
Bellissima la risposta di Condi Rice ai giornalisti che le chiedevano di commentare su quello che aveva detto Chavez: "I am not going to dignify a comment by the Venezuelan president to the president of the United States," ha detto, precisando poi che " a junior note-taker" was present, as is customary , when governments like that speak."
Mi chiedo allora a cosa servono queste assemblee? Se e' per dare l'opportunita' a questi pazzi di fare i scimmioni davanti alle telecamere mondiali, vomitare insulti a destra e a sinistra, e fare della retorica senza fine, ma perche'allora non organizzare diverse assemblee? Si potrebbe per esempio avere l'assemblea dei paesi seri durante la giornata e quella dei buffoni la sera. Cosi invece di guardarmi il solito film noioso, mi vedo lo show dei tiranni. Magari sul tema della trasmissione 'Saturday Night Live' , "Live from New York, it's the UN assembly with tonite, Hugo Chavez, Ahmadinejad, Gaddafi and our special guest , the ghost of Fidel..."
Se non fosse cosi tragico...Ennesima prova che l’ONU va riformata e adeguata al 21esimo secolo
E mentre questi “leaders” fanno grandi discorsi inutili imbevuti di retorica, a Darfour si rischia un nuovo genocidio!

2 commenti:

Dumb Ox ha detto...

Bravo. Tono giusto per descrivere questi giullari demoniaci! (scusa il mio italiano)

Cio' che mi ha schiffato il piu' era i sorrisi ed applausi degli altri corroti dittatori nel aula!

Per favore, muoviami l'ONU a Cuba, Venzuela o Iran!!!

Basta con tutti questi mafiosi d'Africa, del Medio Oriente, e dell'America del Sud, che agiscono a New York come si fossero a corrotto casa loro!

Auguri,
D. Ox

il mango di Treviso ha detto...

Grazie. L'ONU e' semplicemente una vergogna.
Vengono a New York per fare uno show. Intanto a Darfour c'e il richio di un genocidio.
Pazzesco. E il New York Times che elogia Chavez in un articolo.
Bloody liberals!
Ciao!